Cose belle27 febbraio 2019 12:31

Panchina rossa

Deborah Riccelli presenterà il suo ultimo libro in occasione dell'inaugurazione di una panchina rossa a Multedo (Genova) il 7 marzo, in memoria di tutte le vittime di femminicidio

Panchina rossa

Il 7 marzo alle 17.00 presso i giardini John Lennon di Multedo (GE) verrà inaugurata una panchina rossa in memoria di tutte le vittime di Femminicidio.

Deborah Riccelli presenterà, nell'occasione, il suo ultimo libro con il presidente del Municipio Claudio Chiarotti e l'Assessora Silvia Brocato e poi reciterà un monologo che ha scritto apposta per l'inaugurazione di altre panchine rosse.

Deborah Riccelli è formatrice esperta in stereotipi del linguaggio, violenza di genere e crimine familiare; da sempre impegnata nel sociale, è socia fondatrice di una onlus che si occupa del supporto psicologico e legale delle vittime di violenza e dell’elaborazione del lutto per i familiari delle vittime di femminicidio.

E' scrittrice, sceneggiatrice e regista teatrale. Tra gli altri, il suo spettacolo Nessuno mai potrà + udire la mia voce, tratto dall’omonimo romanzo sul tema del femminicidio, ha ottenuto il sold-out in teatri come il Carlo Felice di Genova e il Teatro del Casinò di Sanremo. 

Mille e più farfalle (introduzione, acuta e sensibile, di Sabrina De Bastiani), risulta il più venduto a Genova nel 2018. Quattro «racconti di vita breve» (ognuno seguito da un intervento a cura di noti psicologi, ossia Annalisa Cardone, Margherita Carlini, Roberta Manfredini e Bruno Morchio), sui temi del senso di colpa, della sofferenza, della perdita, del lutto (e della sua elaborazione), del trauma psicologico,  della sindrome del sopravvissuto, della violenza assistita, dell’aborto terapeutico, della pedofilia e della malattia.

com

Le notizie de LA NUOVA SAVONA

lunedì 25 marzo
sabato 23 marzo
giovedì 21 marzo
mercoledì 20 marzo
martedì 19 marzo
domenica 17 marzo
Lungo la frontiera
(h. 06:26)
sabato 16 marzo
venerdì 15 marzo
Maratona spaziale
(h. 08:27)
martedì 12 marzo