Cose belle06 marzo 2019 06:28

Bentornata Gardensia

L'8, il 9 e il 10 marzo, a Savona e in 5 mila piazze italiane, una pianta di gardenia o di ortensia per sostenere la ricerca sulla sclerosi multipla, e più servizi alle donne

Bentornata Gardensia

Ogni giorno, in Italia, 6 donne ricevono una diagnosi di sclerosi multipla.

Sono più del doppio rispetto agli uomini e convivono con questa malattia per tutta la vita. Per sapere la piazza più vicina aism.it/gardensia

Venerdì 8 per la Festa della Donna, sabato 9 e domenica 10 marzo, Savona e oltre 5 mila piazze italiane, si “colorano di rosa”, per ricordarci che ci sono donne che hanno bisogno che ciascuno di noi scelga una pianta di Gardenia o di Ortensia (con un contributo minimo di 15 euro l’una ) o entrambe: due fiori che sottolineano lo stretto legame tra le donne e la sclerosi multipla (SM), che colpisce la popolazione femminile in misura doppia rispetto agli uomini. Ogni giorno, in Italia, 6 donne ricevono una diagnosi di sclerosi multipla.

Bentornata Gardensia è la campagna di AISM, Associazione Italiana Sclerosi Multipla, dedicata alle donne con sclerosi multipla, nata per sostenere l’attività di ricerca sulle forme progressive e più servizi sul territorio per le donne con SM. Ricerca e assistenza sono le due facce della stessa medaglia, rappresentano l'impegno alla lotta alla sclerosi multipla.

#Gardensia racconta l’impegno a vivere il presente con forza, grinta, gioia di tante donne, che come Cinzia, Barbara, Cristina e Antonella (ndr l’attrice Antonella Ferrari la madrina di AISM) combattono con ogni mezzo la propria malattia. Sono i loro gesti quotidiani a renderle grandi: l’impegno di essere moglie, di fare la mamma, di impegnarsi al lavoro e anche un po’ per gli altri, all’interno di ambiti di volontariato, di passioni, sport e teatro. E’ così che si costruisce il futuro, dice Barbara, giovanissima neo mamma: “è grazie al sostegno e l’assistenza di AISM, è grazie alle conoscenze che sono arrivate dalla ricerca scientifica, che una donna come me può fare progetti, credere in se stessa, vivere la propria

E’ grazie all’esempio e all’impegno di molte donne che si sta disegnando il futuro.

I fondi raccolti in passato, in quattro edizioni di Trenta Ore per la Vita hanno consentito un forte impulso all’attività di ricerca e di assistenza da parte i AISM. Dal 25 febbraio al 3 marzo la campagna di Trenta Ore per la Vita sarà ospitata dalle reti Rai; da lunedì 4 e fino all’11 marzo su La7. A sostegno della campagna anche il numero solidale 45591 attivo dal 25 febbraio al 17 marzo. Si potranno così donare 2 euro per ciascun SMS inviato (da cellulari Wind Tre, TIM, Vodafone, PosteMobile, iliad, CoopVoce e Tiscali), 5 euro per ciascuna chiamata da rete fissa TWT, Convergenze e PosteMobile e 5 o 10 euro da rete fissa TIM, Vodafone, Wind Tre, Fastweb e Tiscali.

Cos’è la SM. Cronica, imprevedibile e invalidante, la sclerosi multipla è una delle più gravi più malattie del sistema nervoso centrale. Il 50% delle persone con SM è giovane e non ha ancora 40 anni. Colpisce le donne due volte più degli uomini. In Italia sono 118 mila le persone colpite da sclerosi multipla, 3.400 nuovi casi ogni anno: 1 ogni 3 ore. La causa e la cura risolutiva non sono ancora state trovate ma grazie ai progressi compiuti dalla ricerca scientifica, esistono terapie e trattamenti in grado di rallentare il decorso della sclerosi multipla e di migliorare la qualità di vita delle persone con SM. Per questo è fondamentale sostenere la ricerca. Chi è AISM. L’AISM, insieme alla sua Fondazione (FISM) è l’unica organizzazione nel nostro Paese che da 50 anni interviene a 360 gradi sulla sclerosi multipla, indirizzando, sostenendo e promuovendo la ricerca scientifica, contribuendo ad accrescere la conoscenza della sclerosi multipla e dei bisogni delle persone con SM promuovendo servizi e trattamenti necessari per assicurare una migliore qualità di vita e affermando i loro diritti.

Ci potrete trovare in 39 piazze di Savona e Provincia: Alazzio (Pizza Airoldi Durante), Albenga (Piazza IV Novembre), Albisola Superiore (P’assegiata Mare), Albissola Marina (Piazza del Popolo), Altare (Piazza Monsignor Bortolotti), Bardino Nuovo (Piazza San Sebastiano), Bardino Vecchio (Piazza San Carlo), Borgio Verezzi (Piazza Magnolia), Calice Ligure (Piazza Massa), Calizzano (Via Garibaldi 19), Carcare (Via Garibaldi), Celle Ligure (Comune), Cengio (Farmacia di Via Garello), Cisano Sul Neva (Piazza Gollo), Finale Ligure (Via Pertica), Cadibona (presso Confraternita),Giusetinice (Piazza San Michele), Loano (Piazza Rocca), Magliolo (Piazza Plebiscito), Millesimo (Piazza Comune), Mioglia (piazza Generale Rolandi), Noli (Piazza Ronco), Pallare (Piazza San Marco), Pietra Ligure (Piazza XX Settembre, Basko in Via Crispi n.305), Pontinvrea (Piazza Indipendenza), Roccavignale (Via Roma), Savona (Via Paleocapa, Santuario, Zinola, centro commerciale: “Le Officine”, centro Commerciale “Il Gabbiano”), Spotorno (Pizza della Vittoria), Stella (Piazza Poggi), Tovo San Giacomo (Piazza Umberto I), Vado Ligure (Piazza Cavour), Valleggia (Piazza della Chiesa), Varazze (Piazza Benedetto Jacopo), Villanova D’Albenga (Via Garibaldi). 

com

Le notizie de LA NUOVA SAVONA

lunedì 20 maggio
sabato 18 maggio
Geometrica
(h. 08:16)
venerdì 17 maggio
Doppio sogno
(h. 07:10)
giovedì 16 maggio
martedì 14 maggio
Quarto Pianeta
(h. 14:53)
lunedì 13 maggio
Scusate il disturbo
(h. 18:37)
domenica 12 maggio
venerdì 10 maggio