Contromano26 marzo 2019 06:30

La via del cemento

Non bastava aver stuprato un’antica rada con una colata di macerie di dubbia provenienza. Ora si parla addirittura di un raddoppio di lunghezza della banchina di ponente dell’ecomostro Møller Maersk

La via del cemento

La bruttezza di 1,4 km di cemento e container in mezzo al mare, con un “ritocco” ulteriore della diga foranea, non ancora “ritoccata”.

D’altronde i cinesi, da sempre rispettosi dell’ambiente, con particolare riguardo a quello altrui, vorrebbero fare come al Pireo: triplicare i 600.000 Teus che da soli renderebbero poco appetibile il ridicolo doppione del VTE di Voltri.

La via del cemento, potremmo ridefinirla, cemento che incanterebbe i tanto agognati turisti del clima, inclusi a quel punto, quelli di Bergeggi e di Noli. 

Complimenti. Voi sì che avete capito tutto.

A proposito, qualcuno ha notizie del porticciolo turistico che doveva sorgere accanto alla piattaforma?

LNS

Ti potrebbero interessare anche:

Le notizie de LA NUOVA SAVONA

venerdì 21 febbraio
Opere e operette
(h. 15:13)
mercoledì 19 febbraio
martedì 18 febbraio
giovedì 13 febbraio
mercoledì 12 febbraio
lunedì 10 febbraio
sabato 08 febbraio
giovedì 06 febbraio
lunedì 03 febbraio