Cose belle22 maggio 2019 07:51

Upupa soccorsa a Cosseria

Una bellissima upupa in difficoltà è stata soccorsa a Cosseria dai volontari della Protezione Animali savonese, che la stanno ora curando per poterla rimettere in libertà al più presto

Upupa soccorsa a Cosseria

 

Questo strano uccello, caro al poeta Eugenio Montale che lo difende in una sua famosa poesia, vive in luoghi secchi tra boschetti e frutteti e lungo strade sterrate, dove ama fare bagni di polvere; migra tra l’Africa e l’Europa e nidifica in cavità di alberi e anfratti di rocce e muri; si ciba di insetti, larve, molluschi e ragni ma è (assieme al cuculo ed alla capinera) soprattutto un insetticida naturale della temuta processionaria, di cui estrae e mangia le crisalidi dalla terra. E’ un animale protetto dalla legge sulla caccia ma è in declino in tutta l’Europa.

Altri due esemplari in difficoltà sono stati recuperati dall’Enpa negli anni scorsi, a Savona tra i binari della stazione ferroviaria e sulle alture a Ranco.

com

Le notizie de LA NUOVA SAVONA