Cose belle06 giugno 2019 12:22

Teatro in Fortezza a Finale: ti puoi abbonare

Inizierà il 26 giugno la seconda edizione di Teatro in Fortezza, la rassegna teatrale ospitata dalla Fortezza di Castelfranco a Finale Ligure e organizzata dall’Associazione Culturale E20, con il patrocinio del Comune di Finale Ligure e della Fondazione A. De Mari

Teatro in Fortezza a Finale: ti puoi abbonare

La rassegna, composta da 5 spettacoli, si svolge nel corso dei mesi di giugno e luglio e prevede, novità rispetto all’anno passato, prima di alcuni fra gli spettacoli in cartellone, in collaborazione con la Libreria Centofiori di Finale,  la presentazione dei libri da cui  i testi teatrali sono tratti, alla presenza degli autori. 

TEATRO IN FORTEZZA vede quest’anno il ritorno del grande quadro che il Teatro Pubblico Ligure dedica ormai da tempo all’Odissea, con due appuntamenti: il primo, che inaugura la rassegna, mercoledì 26 giugno, affidato a due grandi artisti, David Riondino e Dario Vergassola, alle prese con il canto XXIV  dal titolo  ODISSEA, UN RACCONTO MEDITERRANEO: L’ULTIMA ODISSEA.

Riondino e Vergassola partono dalla chiusa dei ventiquattro canti dell’Odissea che conosciamo e ci trasportano in un’altra Odissea tutta immaginata, enigmatica e misteriosa e forse mai scritta se non nell’immaginario di ognuno di noi.

Ovviamente, come è nel carattere di Riondino e Vergassola, con ironia, intelligenza, irriverenza. 

Il secondo incontro con il testo omerico è fissato per  mercoledì 10 luglio quando Paolo Rossi affronterà con la verve che gli è propria il canto XI:  ODISSEA, UN RACCONTO MEDITERRANEO: LA MAGA CIRCE.

A causa dei venti contrari al suo ritorno a Itaca Odisseo arriva all’sola di Circe. La maga trasforma gli uomini in porci, Odisseo riuscirà a liberarli e a riprendere il viaggio. Paolo Rossi rilegge il canto con grande ironia e trova infiniti spunti per chiosare ogni suo pensiero sulle donne di Omero e non solo. 

Protagoniste degli spettacoli che completano la rassegna sono figure femminili molto diverse fra loro: una nativa digitale alle prese con il mondo complicato della tecnologia; Camille Claudel, musa di Rodin, ma soprattutto artista di grandissimo livello e donna di grande intelligenza, fascino e inquietudine e un personaggio tratteggiato da Giorgio Faletti che ci porta, letteralmente, alla fine del mondo. 

Giovedì 4 luglio va in scena ASOCIAL NETWORK di e con Silvia Paonessa accompagnata da Marco Benedetti; la regia è di Silvia Paonessa.

La storia di Anita, la protagonista, è la storia di una ragazza sensibile come tante: Anita cerca l’amore, stabilità, amici sinceri, un lavoro.

Anita sta cercando la sua strada. Anita cerca di soddisfare le aspettative di società, amici, famiglia… E a volte anche le sue.

Anita ci prova, ci prova disperatamente. Lei e quel continuo chiacchiericcio con il mondo fuori: è nata “digitale”, ha una relazione di profonda interdipendenza con la tecnologia.

Nella sua vita tutto scorre tranquillo fino a che, a causa di una piccola dimenticanza, i fatti prendono una piega completamente inaspettata  che prevede …un orso.

Un dialogo comico e surreale sui temi fondamentali della vita e dell’esistenza. 

Mercoledì 17 luglio, Lisa Galantini porta sul palcoscenico della Fortezza MOI. Dedicato a Camille Claudel monologo dedicato a Camille Claudel, testo di Chiara Pasetti, regia Alberto Giusta, una produzione Associazione culturale “Le Rêve et la vie” in collaborazione con la Fondazione Luzzati-Teatro della Tosse. Nota per essere l’allieva, modella e musa di Auguste Rodin, Camille Claudel è stata invece un’artista di grandissimo talento, che ha vissuto esclusivamente per la sua arte.

Una donna non facile da raccontare che incarna quell’universo femminile scomodo perché di talento eccelso. Una donna che, pur essendo vittima della società maschilista dell’epoca, non si comporta mai da vittima

Un testo, MOI, che  ridà voce a questa complessa, emozionante e straordinaria figura di donna attraverso l’arte sottile e magnetica di Lisa Galantini.

 

A chiudere TEATRO IN FORTEZZA, mercoledì 24 luglio,  sarà L’ULTIMO GIORNO DI SOLE, un testo scritto da Giorgio Faletti (autore anche delle musiche) espressamente per l’attrice Chiara Buratti; regia di Fausto Brizzi produzione Orlantibor di Roberta Bellesini Faletti.

Lo spettacolo narra di una donna che prima della fine del mondo, mentre tutti fuggono alla ricerca di un improbabile luogo dove potersi salvare - in scena un dylaniano quanto introvabile rifugio dalla tempesta- decide di tornare nel paese dov'è nata.

Nel chiedersi chi sarà quando tutto sarà finito non si precipita avanti, ma preferisce guardarsi indietro. Racconta a se stessa e al mondo che scompare ciò che ha visto e chi ha incontrato, le cose che ha vissuto e quelle che ha sognato. E canta per esorcizzare il buio. O per accoglierlo nel modo migliore. 

A partire da venerdì 7 giugno sono disponibili presso la Libreria Centofiori di Via Ghiglieri 1 a Finale Ligure, in prevendita, i carnet di abbonamento che prevedono il diritto di prelazione per ciò che riguarda la scelta dei posti.

Il costo dell’abbonamento intero ai 5 spettacoli è di 85 €;  abbonamento ridotto (under 25/over 65) è di 75  

La prevendita dei singoli biglietti - intero 20 € | ridotto 16 € (under 25/over 65) - si aprirà, sempre presso la Libreria Centofiori, a partire dal 12 giugno.  

Tutti gli spettacoli avranno inizio alle ore 21.30. 

Il 4, 17 e 24 luglio gli spettacoli saranno preceduti alle ore 21.00 dalla presentazione dei libri da cui i testi sono tratti.

Alle presentazioni interverranno gli autori;  il testo di Giorgio Faletti, verrà presentato dalla moglie, Roberta Bellesini Faletti.

26/06- 24/07 2019 | TEATRO IN FORTEZZA | h. 21.30

 

26/06 | h. 21.30 | ODISSEA, UN RACCONTO MEDITERRANEO: L’ULTIMA ODISSEA (Canto XXIV)

con David Riondino e Dario Vergassola 

Progetto e regia Sergio Maifredi | Produzione Teatro Pubblico Ligure

 

04/07 | h.21.30 | ASOCIAL NETWORK

con Silvia Paonessa, Marco Benedetti | Testo e regia Silvia Paonessa

 

10/07 | h. 21.30 | ODISSEA, UN RACCONTO MEDITERRANEO: LA MAGA CIRCE (Canto XI)

con Paolo Rossi

Progetto e regia Sergio Maifredi | Produzione Teatro Pubblico Ligure

 

17/07 | h. 21.30 | MOI. Dedicato a Camille Claudel

con Lisa Galantini | Testo Chiara Pasetti

 Regia Alberto Giusta | Produzione Associazione culturale “Le Rêve et la vie” in collaborazione con la Fondazione Luzzati-Teatro della Tosse

 

24/07 | h. 21.30 | L’ULTIMO GIORNO DI SOLE con Chiara Buratti | Testo e musiche Giorgio Faletti 

Regia

Fausto Brizzi | Produzione Orlantibor

 

Info: www.fortezzadicastelfranco.com  | tel. 335 6671370 | info@fortezzadicastelfranco.com

com

Le notizie de LA NUOVA SAVONA

domenica 16 giugno
giovedì 13 giugno
mercoledì 12 giugno
martedì 11 giugno
lunedì 10 giugno
sabato 08 giugno
De la du sciûmme
(h. 16:14)
giovedì 06 giugno
martedì 04 giugno