Contromano08 agosto 2019 07:41

Abbattetelo

Molti Savonesi non ci fan caso, ma in via Paleocapa c’è un punto di riferimento per la salvaguardia dei nostri (residui) beni naturali e culturali: la bacheca di Italia Nostra

Abbattetelo

Qui abbiam visto la prima protesta “su strada” contro l’inquinamento portuale: Costa, sei la benvenuta ma spegni i motori in porto quando nacque la pagina facebook Savona Porto Elettrico, poi divenuto comitato di tutela della salute pubblica.

E qui anche i Savonesi più restii a social o giornali han visto il rendering del famigerato deposito di bitume in porto, i tagli di pini secolari, le capitozzature spietate di storici alberi cittadini. E altri sconci di ogni tipo.

Da qualche giorno la foto è quella che vedete in copertina: da ottobre infatti, ad abbellir la Darsena, c’è l’orrido scheletro bruciato dell’Autorità portuale, una reggia inutile e costosa - 110 mq per addetto - che andò a fuoco in un’ora come una scatola di fiammiferi.

Inutile dire che siamo d’accordo con Italia Nostra: i milioni di euro pubblici spesi per quell’orrore non ce li ridarà più nessuno, ma almeno toglietelo dalla vista nostra e dei turisti.

LNS

Ti potrebbero interessare anche:

Le notizie de LA NUOVA SAVONA

martedì 22 ottobre
domenica 13 ottobre
sabato 12 ottobre
venerdì 11 ottobre
giovedì 10 ottobre
La sua Liguria
(h. 16:08)
Dove sono tutti?
(h. 12:42)
mercoledì 09 ottobre
lunedì 07 ottobre
martedì 01 ottobre
venerdì 27 settembre