Contromano31 agosto 2019 07:30

Open Fiber: cambierà qualcosa?

Per accaparrarsi il merito di un normalissimo “sviluppo” della già esistente fibra ottica hanno organizzato persino una conferenza stampa. Tale è l’enfasi che il blog degli assessori leghisti ha moltiplicato per mille - da nove milioni a ben nove MILIARDI di euro - l’investimento previsto

Open Fiber: cambierà qualcosa?

Poi qualcuno deve averglielo detto, e han corretto.

Leggete bene:

"Il progetto FTTH - spiega il Vicesindaco (maiuscolo, n.d.r.) Arecco - prevede il cablaggio di 25.000 unità immobiliari, che verranno collegate direttamente, con quindi ingresso al piano della fibra ottica. Open Fiber non si occupa del mercato retail, quindi questo non interesserà i privati ed i loro contratti di fornitura, ma sicuramente andrà largamente a migliorare le prestazioni del servizio ricevuto."

Dunque un bel chisse. Ma cosa significa questa enunciazione?

Che probabilmente non cambierà niente. Open Fiber venderà connettività ai consueti operatori che rimarranno saldamente aggrappati ai rubinetti della banda, continuando a decidere chi va quanto, in base alle palanche che caccia.

Buona visione (a scatti).

 

LNS

Ti potrebbero interessare anche:

Le notizie de LA NUOVA SAVONA

martedì 12 novembre
A regola d'arte
(h. 11:41)
domenica 10 novembre
mercoledì 06 novembre
venerdì 01 novembre
giovedì 31 ottobre
In ginocchio da te
(h. 12:47)
lunedì 28 ottobre
sabato 26 ottobre
giovedì 24 ottobre
martedì 22 ottobre