Contromano03 settembre 2019 09:10

Savona: ma quale smart

Caprioglio a Mosca per “portare l’esperienza di Savona” al Forum sul Clima, armata della fida certificazione Leed for Cities. Lo scrive anche sulla sua pagina facebook. Vediamo il lato positivo: in Russia stavolta faremo un figurone

Savona: ma quale smart

Eh sì, perché in Russia non sanno neppure dove sia, Savona.

Non lo sanno, che è il sesto porto più inquinato d’Italia.

Che navi da crociera e traghetti vetusti ammorbano l’aria ogni giorno e ogni notte nel pieno centro della città.

Che il verde pubblico non esiste più.

Che centinaia di TIR entrano ed escon dal porto a tutte le ore, sbuffando fumo diesel e disfacendo gli asfalti cittadini.

E che gli autobus non sono da meno.

In Russia non passano tutti i giorni davanti all’osceno sventramento per la “grande opera” dell’Aurelia Bis, che vedranno - forse - i nostri nipoti.

Qualcuno pare aver già dimenticato la clamorosa figuraccia della scorsa estate, quando i cronisti del Decimonono andavano cercando gl’introvabili documenti dell’indispensabile “certificazione ambientale”, gettando nel panico gli uffici comunali, e le opposizioni attaccavano in massa accusando il Sindaco di aver tradito la fiducia dei cittadini su un argomento importante e delicato come la sostenibilità ambientale.

Noi, no.

LNS

Ti potrebbero interessare anche:

Le notizie de LA NUOVA SAVONA

venerdì 20 settembre
giovedì 19 settembre
mercoledì 18 settembre
sabato 14 settembre
sabato 07 settembre
domenica 01 settembre
sabato 31 agosto
venerdì 30 agosto
venerdì 23 agosto
giovedì 22 agosto