Cose belle12 novembre 2019 06:53

L’uomo che uccise Don Chisciotte

Giovedì 28 novembre, alle 17.00, appuntamento al Nuovofilmstudio con METAschermo, la rassegna cinematografica creata da sei studenti delle scuole superiori

L’uomo che uccise Don Chisciotte

Il collettivo “Camera, out!” e Nuovofilmstudio sono lieti di presentare “Metaschermo”, una rassegna cinematografica creata da sei studenti delle scuole superiori, dedicata a un pubblico aperto che vuole allargare il proprio sguardo. Quattro film volti a trovare possibili risposte agli interrogativi della vita: che cosa sono il bene e il male? Qual è il confine tra il reale e la nostra immaginazione? Sappiamo davvero chi siamo? Siamo liberi di deciderlo o il nostro destino è già determinato? Le proiezioni saranno presentate dai ragazzi stessi. Ad arricchire due dei quattro incontri l’intervento via skype dei registi Jean-Pierre e Luc Dardenne e Alice Rohrwacher per soddisfare curiosità, scoprire i segreti del linguaggio cinematografico e lasciarsi affascinare dai loro racconti.

Tutte le proiezioni iniziano alle ore 17.00 e sono a ingresso libero.

Giovedì 28 novembre, ore 17.00, ingresso libero
L’uomo che uccise Don Chisciotte
di Terry Gilliam, con Adam Driver, Jonathan Pryce, Stellan Skarsgård - Gran Bretagna/Spagna 2018, 132'

Toby, un giovane regista pubblicitario disilluso e cinico si ritrova intrappolato dai deliri di un vecchio calzolaio, illuso di essere il leggendario Don Chisciotte de La Mancha. Imbarcatosi in questa surreale avventura, Toby è costretto a confrontarsi con le tragiche conseguenze e con la malinconia derivate dell'idealismo di un suo lungometraggio giovanile. Saprà Toby riscattarsi e ritrovare la propria umanità? Riuscirà Don Chisciotte a sopravvivere alla propria follia? Tolti illusioni e inganni, cosa rimane di un ideale?


Iniziativa realizzata nell’ambito del Piano Nazionale Cinema per la Scuola promosso da MIUR e MIBAC, con il patrocinio della Città di Savona.

com

Ti potrebbero interessare anche: