News14 novembre 2019 16:16

Allerta meteo: il Sindaco firma l'ordinanza

Se non verrà prorogata l'allerta, gli studenti dovrebbero entrare a scuola alle nove

Allerta meteo: il Sindaco firma l'ordinanza

L'ordinanza, esecutiva dalle ore 18:00 del 14/11/2019 alle 09:00 del 15/11/2019, fatte salve eventuale proroghe determinate dal prolungamento delle medesime condizioni di ALLERTA ARANCIONE e per le quali si intende automaticamente prorogata,

decreta 

la sospensione di ogni manifestazione straordinaria a carattere commerciale, sportiva o del tempo libero, svolgentesi in area pubblica, previste nel territorio comunale di Savona, come in premessa; • la sospensione dell'attività didattica di tutte le scuole ed istituti scolastici di ogni ordine e grado compresi gli asili nido, il Campus universitario di Legino e dell'ITS, comprese le attività scolastiche ed extrascolastiche; • la chiusura totale dei plessi scolastici ed enti di formazione di seguito individuati: Via Crispi -Asilo Nido Aquilone e Scuola Materna “Rodari” Corso Mazzini – asilo Nido e Scuola Materna “Piramidi” Via Bove - Scuola Primaria Mignone e Scuola Secondaria di 1° “Rita Levi Montalcini” Via Don Bosco - Istituto Superiore “Boselli - Alberti” Via Santuario - Scuola Primaria “Noberasco” località Lavagnola; Via Machiavelli - Scuole “Guidobono” e succursale “Rita Levi Montalcini” Via Molinero - Ente di formazione FUTURA, Ente di Formazione EDILIZIA, Centro per l'impiego di Savona; Via F. Baracca - Isforcoop; • la chiusura del Cimitero di Zinola, del Santuario e di San Bartolomeo del Bosco, fatta eccezione per l'eventuale accoglimento delle salme, nel rispetto di quanto indicato in narrativa; • l'interdizione delle strutture sportive pubbliche e private, quali: piscine, palestre e campi sportivi localizzati nel territorio comunale; pag. 3/5 • l'attivazione delle squadre di protezione civile convenzionate con il Comune; • l'attivazione del C.O.C. solo qualora si manifestassero delle situazioni di criticità in corso di evento; • il divieto di utilizzo dei sottopassi pedonali; • il divieto di sostare a piedi o con veicoli sui ponti di torrenti o rivi; • il divieto di scendere nell'alveo dei torrenti o rii e la sospensione di qualsiasi attività negli stessi ancorché autorizzata; • la parziale chiusura del posteggio di Piazza del Popolo e la chiusura totale di quello ubicato in Via Piave intendendosi come in premessa che dette aree non potranno essere in alcun modo fruibili; • l'interdizione alla sosta da parte di veicoli o di persone sulla piazzetta di via Pizzuta sovrastante l'omonimo rio.

LNS

Ti potrebbero interessare anche:

Le notizie de LA NUOVA SAVONA