Salute & Veleni15 novembre 2019 07:06

L'inquinamento ci rende stupidi

Tumori al cervello, ma anche demenza e problemi di salute mentale in adulti e bambini: Cittadini per l'Aria riprende un recente studio canadese che per la prima volta collega il cancro al cervello all'inquinamento da polveri ultrafini

L'inquinamento ci rende stupidi

Un nuovo studio canadese rivela che l'esposizione al particolato ultra-fine è associata all'incremento dei casi di tumore al cervello.

La conclusione è stata raggiunta analizzando le cartelle cliniche e l'esposizione all'inquinamento atmosferico di 1.9 milione di canadesi dal 1991 al 2016.

I ricercatori canadesi hanno concluso che le particelle ultra-fini dalla combustione di carburante, in particolare nei veicoli diesel, e esposizioni più elevate aumentano in modo significativo l'incidenza di questo tipo di tumore.

Studi precedenti hanno dimostrato che le nanoparticelle possono penetrare nel cervello trasportando sostanze chimiche cancerogene.

L'aria inquinata è associata ad altri effetti sul cervello, tra cui riduzioni rilevanti dell'intelligenza, demenza e problemi di salute mentale sia negli adulti che nei bambini.

https://www.theguardian.com/environment/2019/nov/13/air-pollution-particles-linked-to-brain-cancer-in-new-research?fbclid=IwAR2IP9f7v6isQzqvILI_mKubokLZRYYTBDi69lvyPPTmIefe5z37srWQKWE

Cittadini per l'aria onlus

Ti potrebbero interessare anche:

Le notizie de LA NUOVA SAVONA

sabato 30 novembre
venerdì 29 novembre
giovedì 28 novembre
Bormida
(h. 07:40)
mercoledì 27 novembre
lunedì 25 novembre
venerdì 22 novembre
mercoledì 20 novembre
Margonara 2020
(h. 05:15)