Cose belle05 gennaio 2020 12:23

Madonna degli Angeli: il Coordinamento Antifascista ripulisce il muro della lapide

Ci saremmo aspettati, dopo la denuncia dello stato di degrado in cui versava il luogo della Memoria savonese per eccellenza, che le Istituzioni se non altro facessero visita al sito con l'immancabile selfie e almeno qualche vaga promessa di farsi carico della questione con le autorità militari che ne detengono il possesso

Madonna degli Angeli: il Coordinamento Antifascista ripulisce il muro della lapide

Nemmeno quello.

D'altra parte in giunta erano impegnati a postare foto sul "gran" capodanno in piazza.

Come al solito quindi è stata la società civile a dover prendere l'iniziativa per riparare all'inettitudine delle nostre istituzioni: il Coordinamento Antifascista Savonese ha trascorso la mattinata di oggi a ripulire la zona e il muro sul quale posa la lapide dedicata a Cristoforo Astengo, Aurelio Bolognesi, Aniello Savarese, Francesco Calcagno, Carlo Rebagliati, Renato Vuillermin e Arturo Giacosa.

Balduino Astengo, commosso, dichiara tutta la sua gratitudine al Coordinamento e grati siamo anche noi, pur nel dispiacere di vedere ancora una volta il Comune di Savona perdere un'occasione per dimostrare davvero di rispettare civilmente la nostra Memoria più importante e significativa.

Sul fondo bianco, senza alcuna pietà, risaltano ancor di più i fori dei proiettili.

Maledetti.

 

Questa era la situazione il 27 dicembre scorso.

LNS

Ti potrebbero interessare anche:

Le notizie de LA NUOVA SAVONA