Contromano27 febbraio 2020 18:19

Nonsolovirus

Savona è anche altro, e ci teniamo a ricordarlo: ci sono le salme putrefatte di due piccioni, da settimane, nel cortile bitumato di Palazzo Santa Chiara dove altri rovi stanno nascendo, la rumenta abbonda, e il magnifico cubo del porto sembra perdere di nuovo i pezzi

Nonsolovirus

Il cubo di vetro astutamente piazzato sotto il Crescent ha di nuovo qualche magagna, se cellophane e scotch non c’ingannano.

Da lì comunque continuano a sfrecciare ragazzini con le biciclette che si gettano giù dall’indispensabile scalinata incuranti dei loro colleghi portati via diverse volte in ambulanza, fino a quando prenderanno in pieno qualcuno che entra o esce dal supermercato e verranno, auspicabilmente, denunciati.

La rumenta è per strada ovunque, perché ATA - manco a dirlo - ha qualche problemino logistico, tipo che è chiuso il centro di raccolta. 

Così interi mobilifici fanno bella mostra di sé in strada, mentre si possono apprezzare diversi bidoni senza coperchio pronti ad emettere i loro splendidi afrori estivi (solo per fare due esempi, via Mistrangelo e via Gramsci).

Palazzo Santa Chiara, nuovamente invaso da cespugli spontanei, ospita anche alcuni cadaveri di piccione, da diverse settimane.

In piazza del Popolo una transenna avverte che crolla l’intonaco. 

E chissà per quanto crollerà.

Insomma in alto i cuori, virus o non virus la nostra città non è cambiata.

LNS

Ti potrebbero interessare anche:

Le notizie de LA NUOVA SAVONA

venerdì 27 marzo
giovedì 26 marzo
Essere consapevoli
(h. 11:37)
lunedì 23 marzo
giovedì 19 marzo
domenica 15 marzo
De coccio
(h. 09:07)
sabato 14 marzo
#EroiUnaMinchia
(h. 08:44)
venerdì 13 marzo
giovedì 12 marzo
martedì 10 marzo
martedì 03 marzo