Contromano10 luglio 2020 14:45

Tutto riapre al pubblico, gli ospedali cosa aspettano?

“L’unica cosa che mi fa arrabbiare è che per far visita ai nostri cari lo facciamo tramite un tablet e la cosa ancora più brutta è che mio nonno è deceduto ieri mattina da solo come un cane però facciamo la notte bianca direi che non va secondo me questa cosa”

Tutto riapre al pubblico, gli ospedali cosa aspettano?

È un commento straziante, quello apparso sulla pagina del Sindaco sotto a un post dedicato alla prima serata dei “giovedì di luglio” savonesi.

Noi siamo felici che le cosiddette notti bianche, messe in dubbio a causa dell’emergenza sanitaria, possano comunque svolgersi.

Come siamo felici per il Cinema in Fortezza e per tutti gli altri eventi che, ci auguriamo, cercheranno di restituire un po’ di vita alla città.

Il Sindaco ovviamente non ha alcuna responsabilità del fatto che i ricoverati non possano ricevere le visite dei parenti negli ospedali, ma comprendiamo la persona che ha lanciato questo appello nella pagina pubblica del primo cittadino, perché è un grido di dolore che tanti Lettori hanno affidato anche a noi: “ma come, riparte tutto e noi non possiamo andare a trovare i nostri cari all’ospedale, perché?”

È una domanda che volentieri giriamo alla ASL, ad Alisa che ormai le ASL le ha commissariate o a chiunque vorrà risponderci.

Hanno riaperto bar e ristoranti, negozi e musei; i bollettini regionali sono ormai alquanto rassicuranti.

Non troviamo nessun comunicato dell’ASL, però, che modifichi le disposizioni del 16 marzo: “Al fine di prevenire e ridurre l'esposizione della popolazione e degli operatori all'infezione, si comunica che a partire da oggi, lunedì 16 marzo, le visite ai degenti presso le Strutture di Asl2 sono sospese.”

Un ricoverato non ha quindi ancora diritto di vedere di persona un suo caro?

LNS

Ti potrebbero interessare anche:

Le notizie de LA NUOVA SAVONA

lunedì 10 agosto
sabato 01 agosto
giovedì 30 luglio
mercoledì 29 luglio
domenica 26 luglio
martedì 21 luglio
foto Fabio Palli, FIVEDABLIU
(h. 16:27)
domenica 19 luglio
mercoledì 15 luglio
lunedì 13 luglio