Mezza politica15 novembre 2020 14:38

Un altro scacco alla sanità pubblica

"Con la delibera della giunta regionale del 10 novembre si è votato all'unanimità per l’ennesimo scempio"

Un altro scacco alla sanità pubblica

L’ospedale di Rapallo anziché essere potenziato, specialmente in questo periodo per fronteggiare i danni della pandemia, viene “tagliato” per lasciare ancora una volta la vittoria ai profitti della privatizzazione.

Il secondo piano della struttura ospedaliera, oltre i 4000 metri quadrati, che poteva ospitare finora 53 posti letto, sarà dato in gestione ad aziende private.

Chiediamo al Presidente della Giunta Regionale Giovanni Toti, al Vicepresidente Alessandro Piana e agli altri 6 assessori deliberatori delle delucidazioni sull’attuazione di questo folle piano di vendita, specialmente in questo delicatissimo periodo di pandemia in cui i cittadini avrebbero bisogno di un sistema sanitario che sia PUBBLICO, GRATUITO ed EFFICIENTE.

Segreteria Partito Comunista Italiano - Federazione di Genova

com

Ti potrebbero interessare anche:

Le notizie de LA NUOVA SAVONA

martedì 01 dicembre
domenica 22 novembre
domenica 15 novembre
sabato 14 novembre
martedì 10 novembre
domenica 08 novembre
venerdì 06 novembre
Lo schiaffo di Mai
(h. 13:22)
domenica 01 novembre
venerdì 30 ottobre