Contromano05 febbraio 2021 17:39

Sulla pelle di chi non riesce a lavorare

Toti: ristoranti aperti la sera. Il Comitato tecnico scientifico: nessun via libera. Tutto nel giro di un’ora

Sulla pelle di chi non riesce a lavorare

Toti manda un comunicato stampa trionfale dove si legge: "Ristoranti aperti la sera in zona gialla e a pranzo in zona arancione, è arrivato finalmente il parere favorevole del Comitato Tecnico Scientifico e speriamo che si possa partire al più presto”. 

Si aggiunge il viceministro della Salute Pierpaolo Sileri, intervistato da Radio Popolare: ”Lo sostengo da molti mesi, credo che i ristoranti possano essere riaperti, in zona gialla, in sicurezza e con controlli rigidi fino alle 22. Sicuramente per le zone gialle - ha aggiunto - credo che l'indirizzo sarà quello di tenere aperti i ristoranti alla sera”.

Manco il tempo di scriverlo che l’ormai plenipotenziario Comitato tecnico scientifico precisa tramite ANSA: "Non c'è alcun via libera del Comitato Tecnico Scientifico alla riapertura della ristorazione nelle zone e negli orari che attualmente ne prevedono la chiusura. Nel verbale della riunione del CTS del 26 gennaio 2021 vi sono indicate, anzi, alcune considerazioni sul rafforzamento delle misure restrittive adeguandole alle caratteristiche strutturali dei locali e alla tipologia del servizio reso”.

Che tutti siano stressati si può ben comprendere, ma confondere ulteriormente i cittadini (e soprattutto gli esercenti) appare come una una crudeltà senza senso.

Non si chiede a nessuno di fare miracoli, ma almeno un po’ di chiarezza sarebbe doverosa. 

Non lo sappiamo se Toti non ha capito o se al Cts non si sono spiegati, e forse neppure ci interessa.

Però una cosa è certa: la foga mediatica di anticipare qualcosa purchessia sembra essere inarrestabile, e continua a fare danni. 

State almeno attenti, e rispettate chi da un anno non riesce a lavorare.

 

LNS

Ti potrebbero interessare anche:

Le notizie de LA NUOVA SAVONA

mercoledì 03 marzo
martedì 02 marzo
domenica 28 febbraio
giovedì 25 febbraio
martedì 23 febbraio
domenica 21 febbraio
sabato 13 febbraio
sabato 06 febbraio
Gradinata Draghi
(h. 08:57)
giovedì 04 febbraio
Lascia o raddoppia?
(h. 18:13)