Contromano29 marzo 2021 15:44

Modello cellophane

Adesso vi diciamo come l’abbiamo capita noi. Il generale Figliuolo (dategli dei vestiti) e il capo della Protezione civile stanno girando per le regioni più indietro nella campagna vaccinale

Modello cellophane

Ovviamente, siccome il mantra è “collaborazione istituzionale”, “siamo una squadra”, “il paese sia unito” e altre amenità (o menate) del genere, questi non possono scendere all’aeroporto, andare a De Ferrari, imbavagliare Toti, chiuderlo in uno sgabuzzino e metter qualcun altro al suo posto. Dio volesse, ma non si può.

Allora che fare? Vanno con lui a “inaugurare” il mega hub gestito dai privati alla Fiera del Mare.

Solo che, forse per eccesso di spirito di squadra, esagerano. 

E allora uno si dà alle metafore belliche in romanesco, che van sempre bene, l’altro addirittura invita l’Italia intera a seguir l’esempio di Genova.

Siamo di nuovo al modello Genova, insomma. 

Crolla un ponte, 43 morti, ma che bella ricostruzione a tempi di record, e che bella inaugurazione.

Scoppia un’epidemia. La Liguria, terra di ultraottantenni, sta fissa agli ultimi posti per vaccini inoculati perché a Toti “le classifiche non interessano”. 

Salvo nel caso gli diano un primato, in questo caso iniziano a interessargli. 

“Primi in Italia a fare i vaccini in farmacia” chi l’ha detto? Lui, al quale le classifiche non interessano.

E stamattina se ne stava tutto impettito all’ombra della piuma alpina, mentre è stato scomodato perfino un drone per mostrare al mondo intero quattro marce pareti verdastre prefabbricate che dividono i box vaccinali, a inaugurare il simbolo del fallimento della sua sanità. 

Ma siccome è quella pubblica, è una classifica che non interessa.

LNS

Ti potrebbero interessare anche:

Le notizie de LA NUOVA SAVONA

domenica 04 aprile
lunedì 29 marzo
venerdì 26 marzo
mercoledì 24 marzo
domenica 21 marzo
sabato 20 marzo
mercoledì 17 marzo
Vacci Nation
(h. 07:44)
venerdì 12 marzo
mercoledì 10 marzo