Contromano05 ottobre 2021 17:55

Passerelle sul fango

È corso al Santuario di Savona il presidente della Regione Liguria, naturalmente con fotografi al seguito e apposito book scaricabile

Passerelle sul fango

Toti, se qualcuno se lo stesse domandando, non è l’assessore alla protezione civile.

È l’assessore alla sanità e al bilancio. Ma sapete com’è, c’è il ballottaggio.

E in ballo, oltre alla nostra città di cui pochissimo gli è sempre importato e pochissimo tuttora gli importa, c’è il suo filotto di successi, che rischia di subire un brusco arresto davanti a Palazzo Sisto.

Aspettiamo a breve la messa in funzione dell’angiografo - entro il 15 ottobre, assicurano - che l’ospedale San Paolo (ospedale “cittadino” secondo la sua definizione) attende da anni.

Chissà cos’altro tirerà fuori dal cilindro, ma stavolta potrebbe anche darsi che i savonesi non si lascino turlupinare.

E magari chissà, alla prossima devastazione (perché gli abitanti di Santuario, glielo assicuriamo, non sorridono per niente) gli faranno anche notare che il “modello Genova” vale meno di una mela marcia, perché non contempla quello che alla Liguria serve più di ogni altra cosa: la prevenzione dai disastri annunciati.

LNS

Ti potrebbero interessare anche:

Le notizie de LA NUOVA SAVONA

lunedì 11 ottobre
sabato 09 ottobre
martedì 05 ottobre
lunedì 27 settembre
Il ricattoti
(h. 17:49)
domenica 26 settembre
sabato 25 settembre
venerdì 17 settembre
venerdì 10 settembre
Solo Giusy
(h. 12:06)
martedì 07 settembre
domenica 05 settembre