Contromano11 ottobre 2021 18:46

Il controsenso di Schirru

È triste la svolta livorosa di Angelo Schirru: a Marco Russo che parla solo di futuro e di progetti si contrappone un candidato che parla solo di passato, vomitando odio come la peggior destra sovranista

Il controsenso di Schirru

Questo è quello che il dottor Schirru ha appena mandato ai giornali:

“Percepire la fretta con la quale il segretario del Partito Democratico Enrico Letta si è precipitato a Savona per correre a sostenere il candidato Marco Russo fa sorridere, visto che in prima battuta sembrava che non dovesse presentarsi nessuno e lo stesso Russo aveva dichiarato di non aver bisogno di sponsor.

Pare evidente che l’idea di poter occupare delle poltrone abbia fatto ritornare alla mente a molti dove si trovi Savona, città che prima non raggiungevano neanche con il navigatore. Purtroppo se ne sono ricordati anche quelli che hanno portato questa città in dissesto finanziario, spalleggiati da quelli che, invece, per lunghi decenni hanno tenuto la nostra regione legata al palo, senza consentirle di proiettarsi verso il futuro che merita.

Credo che anche Savona meriti di tornare a volare, dopo tanti anni di tagli e privazioni, ma per centrare questo risultato occorre non tornare indietro ed evitare di riconsegnare la nostra città a quelli che erano in piazza oggi insieme a Enrico Letta, perché sono gli stessi che hanno generato tutti i disastri che ci portiamo dietro da anni”.

Risulta davvero difficile comprendere come un medico settantenne e neopensionato, che ha avuto dalla sua vita professionale tutte le soddisfazioni possibili, si riduca a scrivere messaggi di questo tenore.

Proprio lui che ha come slogan "Savona non tornare indietro" non dovrebbe occuparsi del futuro della città anziché di un passato anche piuttosto remoto? Si occupi piuttosto del passato recente, e del nulla che hanno fatto per questa città coloro che lo sostengono.



LNS

Ti potrebbero interessare anche:

Le notizie de LA NUOVA SAVONA

sabato 09 ottobre
martedì 05 ottobre
lunedì 27 settembre
Il ricattoti
(h. 17:49)
domenica 26 settembre
sabato 25 settembre
venerdì 17 settembre
venerdì 10 settembre
Solo Giusy
(h. 12:06)
martedì 07 settembre
domenica 05 settembre