Contromano02 giugno 2022 13:03

Karaoke alla Carta

Da fine interprete della Costituzione ad animatore di karaoke, il presidente della Liguria riesce a fare a pezzi anche il 2 giugno

Karaoke alla Carta

Toti, novello costituzionalista, regala infatti a piene mani la Costituzione italiana a chi oggi sceglierà di visitare il palazzo della Regione e si cimenta addirittura in una prefazione, citando ovviamente l’articolo 11: "L'Italia ripudia la guerra come strumento di offesa alla libertà di altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali; consente, in condizioni di parità con gli altri Stati, alle limitazioni di sovranità necessarie ad un ordinamento che assicuri la pace e la giustizia fra le Nazioni". Chissà cosa ne pensa Leonardo.

Ne dimentica giusto un pezzettino, “promuove e favorisce le organizzazioni internazionali rivolte a tale scopo” forse perché i suoi sodali sulle organizzazioni internazionali ora come ora sono un po’ divisi, tra Meloni che batte Biden in atlantismo e Salvini che ha dovuto infilare il biglietto per Mosca in una scarpa di uno dei suoi celebratissimi figli per evitare di venir linciato.

Toti però non è solo istituzione, è anche allegria come neppure Mike Bongiorno ai tempi d’oro della pop TV.

E quindi via alle danze: stasera - ci fa sapere il prolifico costituzionalista - dalle 22 in Piazza De Ferrari si svolgerà lo spettacolo “Canzoni d’Italia”: “luci, musica e fuochi d’artificio dal Palazzo di Regione Liguria, con un omaggio alla grande tradizione del cantautorato attraverso un medley di “Il pescatore” di Fabrizio De Andrè, “La mia banda suona il rock” di Ivano Fossati, “Sapore di sale” di Gino Paoli e “Sarà perché ti amo” dei Ricchi e Poveri. Lo spettacolo proseguirà con le canzoni che hanno fatto la storia della musica italiana, un brano per decennio dagli anni ’50 ad oggi. Sulla facciata del palazzo, in videomapping, immagini evocative e parti del testo delle canzoni, per far cantare la piazza. Ai presenti verranno distribuiti i testi delle canzoni. A chiudere l’iniziativa, l’Inno d’Italia.”.

Insomma, karaoke e inno di Mameli magari perché no, anche insieme.
A chi lo canta meglio una copia della costituzione firmata Toti, e un lecca lecca arancione.

LNS

Ti potrebbero interessare anche:

Le notizie de LA NUOVA SAVONA

mercoledì 06 luglio
sabato 21 maggio
domenica 08 maggio
L'onta di una cifra
(h. 18:41)
mercoledì 27 aprile
Zitto zitto
(h. 12:03)
lunedì 11 aprile
Lei sa chi sono io?
(h. 13:37)
lunedì 28 marzo
sabato 19 marzo
Diffidateci tutti
(h. 16:09)
lunedì 14 marzo
mercoledì 09 marzo