Contromano06 luglio 2022 18:05

Sanità tour: il Garante smentisce Toti

È sempre più tristemente evidente che per Toti e i suoi sodali leggi e norme non sono che fastidiosi mosquitos liberati in aria da una sinistra innamorata di Stalin solo per impedir loro di governare

Sanità tour: il Garante smentisce Toti

Ieri Marco Bucci, interpellato dal TG Rai ligure sulla sua presunta ineleggibilità, ha risposto “Si vince con i voti, non i cavilli”. Come se l’ineleggibilità fosse un cavillo.

D’altra parte ha un maestro d’eccezione, o d’eccellenza come piace dire a lui: all’inizio di giugno Toti ha avviato il “Sanità tour 2022” per spiegare ai liguri duri di comprendonio che hanno la sanità migliore d’Italia o forse d’Europa.

Prime tappe del dorato tour, nei giorni immediatamente precedenti le elezioni amministrative, La Spezia e Genova, ammantate di cartelloni giganti. Proprio i due capoluoghi liguri in cui i cittadini erano chiamati alle urne per eleggere sindaco e consigli comunali, come aveva fatto notare il capogruppo PD in Regione Garibaldi al quale dobbiamo la segnalazione all’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni.

L’Agcom ha dato ragione all’opposizione e ha sanzionato Regione Liguria con una delibera datata 23 giugno, ritenendo “che l’attività di comunicazione effettuata dalla Regione Liguria attraverso l’affissione del manifesto “Tour Sanità 2022 dagli Ospedali al territorio: cure eccellenze e innovazione” appare in contrasto con il dettato dell’art. 9 della legge 22 febbraio 2000, n. 28, in quanto non presenta i requisiti di indispensabilità e impersonalità, in quanto il documento riporta il logo della Regione Liguria in due punti del manifesto, né il requisito dell’indispensabilità ai fini dell’efficace assolvimento delle funzioni proprie delle Amministrazioni, né alcuna esigenza di urgenza o improcrastinabilità, non ravvisandosi una scadenza temporale imminente”.

L’Agcom, discostandosi dal proprio comitato regionale, ha quindi obbligato Regione Liguria a dar notizia dell’inosservanza della legge sul suo sito, nella home page.

Vedete in copertina quanto risalto è stato dato all’Agcom e quanto alla splendida sanità ligure, visto che “cure, eccellenza e innovazione” campeggiano ben in alto in pagina.

E pazienza se ci sono centinaia di persone solo in provincia di Savona che aspettano mesi o anni per una colonscopia, per una protesi, per una diagnosi. Pazienza se si rischia di andare all’ospedale e accorgersi che non c’è più l’ospedale. Ha preso i voti, no? Quindi ci teniamo le sue cure, le sue eccellenze e pure la sua innovazione.

LNS

Ti potrebbero interessare anche:

Le notizie de LA NUOVA SAVONA

lunedì 08 agosto
sabato 06 agosto
Asserragliati
(h. 09:41)
mercoledì 03 agosto
Pillole di campagna
(h. 15:28)
lunedì 01 agosto
giovedì 02 giugno
Karaoke alla Carta
(h. 13:03)
sabato 21 maggio
domenica 08 maggio
L'onta di una cifra
(h. 18:41)
mercoledì 27 aprile
Zitto zitto
(h. 12:03)