News21 settembre 2022 08:51

Giornate del patrimonio: le iniziative del Museo Archeologico

Visite guidate al Priamar e ai suoi sotterranei, attività didattiche, laboratori di archeologia: ecco il calendario per il fine settimana

Giornate del patrimonio: le iniziative del Museo Archeologico

Il Civico Museo Archeologico e della Città di Savona aderisce alle giornate europee del patrimonio 2022, dedicate quest'anno alla sostenibilità della cultura, con una serie di iniziative.

Nella serata di Venerdì 23 le iniziative proposte dal Museo, unitamente all’Istituto Internazionale di Studi Liguri, verranno introdotte con una visita ai sotterranei del Complesso monumentale del Priamàr grazie alla collaborazione con il Gruppo Speleologico del Dopolavoro Ferroviario Savonese. Sono previsti tre turni alle 20:30, 21:00 e 21:30. Informazioni e prenotazione all’indirizzo mail info@museoarcheosavona.it o al numero 338 495 1405 (dalle 10 alle 20). Costo 8 euro per gli adulti e 4 euro per i minorenni

 

Il museo sarà anche presente alla rassegna Whybio organizzata al Priamàr e che prenderà l’avvio già venerdì 23, con le seguenti iniziative:

Venerdì 23 settembre

ore 16:00 Priamàr e dintorni: visita guidata al complesso monumentale e ai suoi sotterranei dedicata ai bambini Costo € 3

ore 17:30 Sala della Sibilla: Il Priamar e la scuola presentazione delle attività svolte con le scuole durante il 2022. Nell’occasione sarà illustrato il nuovo catalogo delle offerte didattiche

Sabato 24 settembre

Ore 10:30 / 15:00 / 17:00 Laboratorio di Archeozoologia e Archebotanica dedicato ai bambini. Animali e Piante come indicatori dei cambiamenti climatici Costo € 3

Domenica 25 settembre

Ore 10:30 / 12:00 / 15:00 / 17:00 Laboratorio Strumenti e saperi della civiltà contadina Costo € 3

Tutte le attività possono essere prenotate all’indirizzo mail info@museoarcheosavona.it o al numero 019 2211770 in orario di apertura del Museo (martedì, giovedì e venerdì ore 9.30-12.30  15-17; mercoledì ore  9,30-12.30; sabato e domenica 10-13  15-17).

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche: