News25 febbraio 2024 15:11

Una passeggiata alla Madonna degli Angeli

Venerdì l'iniziativa organizzata da Savona da Scoprire in collaborazione con Laura Brattel, Herbaria Forager e GAE Liguria

Una passeggiata alla Madonna degli Angeli

 

Un pomeriggio da condividere in amicizia, una "passeggiata guidata" alla scoperta  di un luogo davanti gli occhi di tutti, ma in realtà sconosciuto. 

A Savona è facile imbattersi in luoghi la cui storia si perde nei secoli, come la  collina “al di là degli orti Folconi”, conosciuta da sempre come Madonna degli  Angeli. 

"Un luogo dove cultura, tradizione e fede si fondono con una natura ricca di essenze  antiche" ricordano i promotori. "Il nostro amore per la storia, le tradizioni, la natura e per tutto quello che di  meraviglioso può donarci, alimenta ogni giorno il nostro desiderio di salvaguardare  quest'area, vero e proprio bacino della biodiversità del Mar Mediterraneo, scrigno  prezioso della nostra tradizione". 

"Crediamo fermamente nell'importanza di preservare la cultura e le tradizioni  popolari del nostro territorio e speriamo di poter trasmettere questo amore ai  savonesi, che ancora non conoscono la storia di questa luogo. Vorremmo aiutarli a  scoprire, tutelare e promuovere il patrimonio culturale raccolto lì, su quella collina.  Dalla storia all’ambiente naturale, dalle tradizioni ai suoi edifici storici, dalle  leggende che custodisce gelosamente alle famiglie nobili e potenti che le hanno  ispirate". 

"Guiderà i nostri passi la dottoressa Brattel, l’Herbaria dei Monti liguri, autrice del  recente libro “Prebuggiùn. Guida alle erbe spontanee commestibili della nostra  tradizione”. I volontari dell’Associazione GPN2010 – ODV saranno presenti  offrendo completa disponibilità nell’accompagnare i partecipanti lungo il percorso e  raccontando brevemente la storia di quel luogo tanto caro a generazioni di  savonesi". 

"La collina della Madonna degli Angeli è un luogo che fa parte della nostra  tradizione, ha valenze ambientali e storiche che sono patrimonio collettivo e  meritano di essere conosciute e soprattutto tutelate. L’associazione GPN2010- ODV da oltre un decennio dedica parte della propria attività alla tutela di questo  luogo, senza alcun contributo, anche se i sentieri sono “a uso pubblico”. I volontari  mettono a disposizione della collettività tempo e risorse, per mantenere agibile e in  sicurezza la strada e il sentiero intitolati alla beata Chiara Luce Badano, in modo  che possano continuare a condurre al sagrato della chiesetta, camminatori, famiglie  con bambini, sportivi e chiunque desideri trovare un po' di quiete dalla frenesia  della città. Per continuare a farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto, poco o tanto  che sia non importa".

 

Per chi volesse contribuire le modalità sono due: 

● con bonifico bancario; per queste erogazioni verrà rilasciata ricevuta non  scaricabile, come prevede la normativa. 

● presso Vismara Arredamenti (via Sormano 25r); per queste erogazioni verrà  rilasciata ricevuta non scaricabile, come prevede la normativa. 

COORDINATE BANCARIE PER EROGAZIONI LIBERALI 

IT62U0538710609000042183730 

Iban BPER Banca 

c/c 42183730 

C.F. 92093920095 

"Ricordiamo - concludono gli organizzatori - di scrivere sempre nella CAUSALE la dicitura EROGAZIONE  LIBERALE e che tali erogazioni liberali danno diritto ad agevolazioni fiscali che si  traducono in una detrazione dal carico fiscale, oppure una deduzione dal reddito  imponibile. 

Vi saremo grati anche del più piccolo contributo e vi terremo aggiornati sui lavori  eseguiti. Tutta la nostra gratitudine andrà a chi vorrà aiutarci. 

Iscrivetevi alla Passeggiata, perchè salire alla chiesetta non sarà solo una  camminata, ma un'occasione per conoscere persone che, come noi, amano la  storia, la natura e le tradizioni. Scoprirete un luogo che lascerà dentro di voi  emozioni che "arrivano" da lontano. Un luogo capace di raccontare la sua storia a  chi disposto ad ascoltare. 

L’Herbaria Laura vi accompagnerà semplicemente, in amicizia, per chiacchierare  ed ammirare il panorama, per scambiare idee ed opinioni, per trascorrere un  pomeriggio sereno, rispondendo alle vostre domande sul mondo naturale, se  riterrete opportuno farne, per suscitare in voi il desiderio di “scoprire” questo luogo  in un’occasione successiva, quale sarà il Trekking Urbano di martedì 7 maggio. Insieme per non dimenticare il passato e per garantire un futuro sostenibile alla  collina della Madonna degli Angeli". 

com