Mezza politica20 luglio 2019 07:31

Riqualificazione in salsa savonese

Altro che riqualificare il Sant’Agostino: a quanto pare, ce lo vendiamo. L’allarme lo lancia Angelo Bonelli (Verdi) che osserva come il Ministero dell'Economia e delle Finanze abbia individuato proprio l'ex carcere di Savona tra le opere da vendere per contenere il deficit di bilancio e raggiungere gli obiettivi finanziari

Riqualificazione in salsa savonese

Il decreto, continua Bonelli, è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 17 luglio 2019 e ciò significa l'avvio delle procedure di privatizzazione e di mutamento di destinazione d'uso con annesse eventuali varianti urbanistiche al Piano Urbanistico Comunale.

La normativa introdotta recentemente prevede che “per gli immobili oggetto di tali provvedimenti sono ammissibili anche le destinazioni d’uso e gli interventi edilizi consentiti, per le zone territoriali omogenee all’interno delle quali ricadono tali immobili, dagli strumenti urbanistici generali e particolareggiati vigenti”; inoltre “gli interventi edilizi […] sono assentibili in via diretta”.

Tradotto, il privato che acquisti un bene immobile dallo Stato può saltare a piè pari la fase dell’accordo di programma e della conferenza di servizi, decidendone direttamente la destinazione e anche lo “stile” – in base alle esigenze commerciali – senza che gli enti locali (comuni in primis) possano più avere voce in capitolo.

Restano, con la dicitura “interventi edilizi consentiti”, solo i vincoli generali imposti nei centri storici.

Eppure, prosegue Bonelli, lo scorso marzo 2018 con grande sfarzo la Giunta di centrodestra aveva annunciato la propria candidatura insieme alla Camera di Commercio e altri soggetti per realizzare all'interno dell'ex carcere appartamenti per anziani bisognosi nell'ambito di uno specifico programma comunitario denominato UIA.

E accusa proprio il Comune, che non avrebbe compiuto gli atti necessari per l'acquisizione dell'antica struttura.

E sì che di soluzioni migliori avrebbero potuto essercene parecchie: qui ce n’erano alcune http://www.lanuovasavona.it/2019/04/05/leggi-notizia/argomenti/cultura-3/articolo/ll-recupero-del-vecchio-carcere-di-santagostino-rilanciare-savona-come-citta-di-cultura.html

Che proprio tutti i nostri edifici storici, partendo da Palazzo Santa Chiara, debbano finir di nuovo al Demanio per assenza d'iniziativa?

LNS

Ti potrebbero interessare anche:

Le notizie de LA NUOVA SAVONA

martedì 21 gennaio
martedì 14 gennaio
lunedì 13 gennaio
lunedì 06 gennaio
venerdì 27 dicembre
Ma quale pelle
(h. 06:58)
giovedì 26 dicembre
Bravo Fioramonti
(h. 08:21)
martedì 24 dicembre
mercoledì 18 dicembre
lunedì 16 dicembre
martedì 10 dicembre