Mezza politica04 dicembre 2020 17:23

Filse e le vecchie abitudini della politica

Dal cda di Fondazione Carige a quello della finanziaria ligure passando per le elezioni regionali: la nomina di Ilaria Murmura, dirigente della Lega, è stata approvata nel pomeriggio. Sansa: non si discute il valore della persona, ma il vecchio costume italiano di proporre per le poltrone pubbliche persone di partito

Filse e le vecchie abitudini della politica

Oggi alla Commissione Bilancio della Regione è approdata la proposta di candidatura per la sostituzione di un componente nel cda di Filse, la Finanziaria regionale. "Un posto ambitissimo dalla politica", osservava stamattina Ferruccio Sansa.

Sul tavolo un solo nome fatto dalla Lega: Ilaria Murmura.

"Un avvocato, si legge nel curriculum inviato dalla candidata" scrive Sansa che aggiunge: "Ma ad andare a leggere le cronache si scopre altro: Murmura è uno dei dirigenti della Lega di Salvini ad Arenzano.

Un nome molto caro ai vertici liguri.

Non solo: è stata candidata alle ultime elezioni regionali proprio con la Lega.

Ancora: era stata scelta dal Comune di Genova di Marco Bucci per il consiglio di amministrazione della Fondazione Carige (si è dimessa proprio perché candidata e non è riuscita a rientrare dopo aver perso le elezioni).

Qui non si vuole discutere il valore professionale di Murmura (non la conosciamo). Ma piuttosto il vecchio costume italiano di proporre per le poltrone pubbliche persone di partito.

L'abitudine di sistemare così chi magari è stato trombato alle elezioni.

Così negli anni - conclude Sansa - la politica italiana, oltre alla credibilità, ha perso una grande occasione: selezionare una classe dirigente nuova e indipendente."

LNS

Ti potrebbero interessare anche:

Le notizie de LA NUOVA SAVONA

sabato 16 gennaio
Costruttori di fumo
(h. 16:17)
venerdì 15 gennaio
giovedì 14 gennaio
martedì 12 gennaio
Pagati per bigiare
(h. 15:04)
venerdì 08 gennaio
giovedì 07 gennaio
lunedì 04 gennaio
lunedì 28 dicembre