Mezza politica27 agosto 2021 15:43

Budget milionario per Genova Jeans, ma artisti e giovani lavorano gratis

"Davanti a una manifestazione che trabocca di denaro pubblico di Comune e Regione ci vuole una bella faccia per chiedere ai ragazzi di lavorare gratis in cambio di vestiti e pranzo, specie quando gli organizzatori si deliziano con la cena di gala"

Budget milionario per Genova Jeans, ma artisti e giovani lavorano gratis

"Con Genova Jeans si è raggiunta la perfezione della visione politica di Bucci, che poi è la stessa di Toti. Valanghe di soldi per il marketing, cene di gala e proclami dal sapore trumpiano di fare Genova “grande come un tempo”: e intanto, chi lavora, lavora gratis. Lo devono fare gli artisti, lo devono fare i giovani", così la consigliera regionale Selena Candia, Lista Sansa.

Gli artisti, "cui va il nostro sostegno", spiega la consigliera, hanno ritirato le opere che avevano donato alla manifestazione pagandosi pure le spese di trasporto, perché "nel milione e passa di euro spesi per Genova Jeans evidentemente non c’era alcuna intenzione da parte del Comune di pagarle".

"Davanti a una manifestazione che trabocca di denaro pubblico di Comune e Regione (che non si capisce bene come è stato e come verrà speso) ci vuole una bella faccia per chiedere ai ragazzi di lavorare gratis in cambio di vestiti e pranzo, specie quando gli organizzatori si deliziano con la cena di gala".

"Per evitare episodi come questo, avevamo chiesto alla Regione di istituire un tavolo permanente sulla cultura, anche con l’obiettivo di individuare le priorità nella gestione dei fondi e assicura maggiore trasparenza. Ci è stato detto di no. Ma si sa, i soldi non sono per tutti: per alcuni ci sono sempre, per altri (come gli artisti e i giovani) non si trovano mai", conclude Candia.

com

Ti potrebbero interessare anche:

Le notizie de LA NUOVA SAVONA

giovedì 21 ottobre
venerdì 15 ottobre
mercoledì 06 ottobre
Il ricatto di Santi
(h. 11:57)
sabato 02 ottobre
L’amico di Toti
(h. 11:54)
giovedì 30 settembre
domenica 26 settembre
Guarda come litigo
(h. 12:46)
venerdì 24 settembre
mercoledì 22 settembre
domenica 12 settembre
Trazione di massa
(h. 14:51)