Mezza politica13 marzo 2019 09:53

Ata e il buco da 11 milioni: la Lega insiste per l'azione di responsabilità

La traballante maggioranza di Palazzo Sisto rischia un bagno di sangue sulla questione Ata. La vicenda diventa ogni giorno più spinosa anche dal punto di vista mediatico: da pochi giorni infatti la cittadinanza è al corrente dell'entità (mostruosa) dei debiti della partecipata savonese incaricata della raccolta dei rifiuti

Ata e il buco da 11 milioni: la Lega insiste per l'azione di responsabilità

E la Lega, che già nel Consiglio comunale dello scorso 5 febbraio aveva costretto l'“alleato di governo” Montaldo a rispondere sull'avanzamento dell'azione di responsabilità contro gli ex amministratori di Ata, torna alla carica con un'altra interpellanza, presentata ieri e stavolta diretta al solo Sindaco, chiedendo chiarimenti sulla situazione debitoria della partecipata e notizie sull'avanzamento dell'azione di responsabilità.

Il 4 aprile, data in cui i creditori di Ata dovranno decidere sulla bontà del piano concordatario, si avvicina.

E il concordato sembra appeso a un filo, un filo che potrebbe cedere sotto il peso di 11 milioni di euro di debiti.

La Lega si affretta quindi a invocar chiarezza sulla reale situazione debitoria di Ata e chiede, soprattutto, che fine abbia fatto l'azione di responsabilità annunciata dalla Giunta nel novembre scorso.

Giunta peraltro di cui la Lega è parte non certo minoritaria.

Eppure, chi pensa male potrebbe leggere, tra le righe di questa seconda interpellanza, un dubbio sulla reale volontà dell'esecutivo locale di portare avanti l'azione legale.

Molte le domande che attendono risposta.

La maggioranza, che da almeno un anno a questa parte sembra tenuta insieme da una colla neanche tanto buona, reggerà a quest'altro urto?

E soprattutto cosa accadrà a Savona?

Chi pagherà questi debiti?

Il piano concordatario verrà accettato?

Infine, è davvero una buona mossa affidare la gestione dei rifiuti ai privati?

LNS

Le notizie de LA NUOVA SAVONA

giovedì 21 marzo
mercoledì 20 marzo
foto: Genova Quotidiana
(h. 12:35)
lunedì 18 marzo
sabato 09 marzo
Te pareva la destra
(h. 12:17)
domenica 24 febbraio
giovedì 21 febbraio
giovedì 14 febbraio
mercoledì 13 febbraio
domenica 03 febbraio
sabato 02 febbraio
I salvasalvini
(h. 17:40)