News13 settembre 2019 11:45

Buona scuola (letteralmente)

La Scuola Pubblica torni ad avere un ruolo centrale nelle politiche di questo paese, che da troppi anni è genuflesso verso realtà formative private

Buona scuola (letteralmente)

Lunedì si torna a scuola: oltre a fare un augurio di un anno sereno e di apprendimento a tutte le studentesse e tutti gli studenti, il mio auspicio più grande è che la Scuola Pubblica possa ribadire la sua fondamentale importanza nella formazione di persone critiche, libere e che abbiano la possibilità di fare esperienze formative importanti per la loro crescita

Ma, perchè tutto ciò accada, dobbiamo richiedere a gran voce che la Scuola Pubblica torni ad avere un ruolo centrale nelle politiche di questo paese che da troppi anni si è genuflesso verso realtà formative private.

La Scuola Pubblica deve dare dignità ai docenti che con grande spirito di sacrificio svolgono il loro lavoro spesso in situazioni davvero complicate.

Si deve tornare ad investire nelle strutture scolastiche, che spesso cadono a pezzi o non hanno certificati di agibilità. 

I fondi per mettere in atto un piano così importante si possono tranquillamente reperire da una patrimoniale sui grandi patrimoni che aspettiamo da anni. 

Le periferie povere del paese soffrono di un forte abbandono scolastico, anche questa è una priorità da affrontare e risolvere.

Credo che tutte queste istanze debbano essere portate avanti, in primis, dagli stessi studenti con l'appoggio delle loro famiglie.

Un cittadino preparato sarà sempre molto difficile da manipolare.

Ovviamente queste problematiche dovrebbero essere affrontate dal governo attuale e, purtroppo visti i personaggi che lo compongono, la speranza che ciò possa accadere resta un miraggio.

Proprio per questo motivo si deve sviluppare una sensibilità nella realtà studentesca che torni a lottare perchè la Scuola Pubblica sia gratuita ed accessibile a tutti.

Buon inizio e buona lotta!

Maurizio Natale 

Segretario Provinciale 

Partito della Rifondazione Comunista. 

#prcgenova #ProudTobeRifo

com

Ti potrebbero interessare anche: