Mezza politica10 dicembre 2019 20:13

Antifascista in trasferta, distratta in città?

Esprimiamo un sentito plauso ed un certo sollievo nel vedere la nostra sindaca Caprioglio in prima fila, a Milano, tra i 600 sindaci scesi in piazza come Scorta Civica per Liliana Segre

Antifascista in trasferta, distratta in città?

La vediamo là, accanto al nostro Presidente, Federico Pizzarotti, unico amministratore ad aver messo in campo misure concrete per contrastare il fascismo: infatti a Parma, se non sottoscrivi di riconoscerti nei valori espressi dalla Costituzione e nell'antifascismo, non hai accesso agli spazi pubblici. (http://www.lanuovasavona.it/2018/11/07/leggi-notizia/argomenti/news-1/articolo/il-certificato-antifascio.html)

Semplice, lineare, efficace più di mille passerelle.

E meritevole di denuncia-medaglia da parte di Forza Nuova.

Eppure la Sindaca, nel suo comune, non ha saputo o voluto accogliere l' appello lanciato da Mimmo Lombezzi, e caldeggiato da larga parte della popolazione di Savona, città medaglia d' oro per la Resistenza, forse per non urtare la sensibilità della maggioranza che la sostiene.

A questo punto, chiediamo alla sindaca di estendere anche nella natia terra i valori per cui ha sfilato questa sera, e di procedere formalmente alla concessione della Cittadinanza Onoraria a Liliana Segre, anche per non prestare il fianco a chi potrebbe malignamente imputarle, di essere antifascista in trasferta... distratta in città.

Italia in Comune, sezione di Savona

 

com

Ti potrebbero interessare anche:

Le notizie de LA NUOVA SAVONA

martedì 28 gennaio
giovedì 23 gennaio
martedì 21 gennaio
martedì 14 gennaio
lunedì 13 gennaio
lunedì 06 gennaio
venerdì 27 dicembre
Ma quale pelle
(h. 06:58)
giovedì 26 dicembre
Bravo Fioramonti
(h. 08:21)
martedì 24 dicembre
mercoledì 18 dicembre