Crisi Complessa01 maggio 2019 17:44

Il Primo Maggio di Bombardier (video)

Dalla focaccia allo spezzatino: giornate caratterizzate da preoccupazione e inquietudine per gli oltre 500 lavoratori dello storico stabilimento vadese, che vivono oggi una Festa del Lavoro tra speranza ed amarezza

Il Primo Maggio di Bombardier (video)

Dopo il ponte del 25 aprile, al rientro in fabbrica, hanno trovato un cantiere appena concluso.

Ad attenderli, un muro nuovo di zecca.

La proprietà infatti, nonostante le richieste dei sindacati, delle Istituzioni locali e dello stesso Ministero dello Sviluppo economico, dopo aver offerto la focaccia per ringraziare i lavoratori ha ritenuto di portarsi avanti col programma che aveva in mente, e lo ha fatto nel modo più inesorabile che si possa immaginare: approfittando dei giorni di festa, ha fisicamente separato dagli altri il reparto ingegneria, che intende cedere alla società Segula.

Il tutto senza avvisare i lavoratori né i loro rappresentanti.

Patrizio Lai, della RSU Uilm di Bombardier, non nasconde la preoccupazione: “oggi festeggiamo il Lavoro, ma domani rientriamo in fabbrica e siamo al punto di prima”.

Il 6 maggio, in una nuova assemblea dei lavoratori, si deciderà il da farsi.

Ecco il video del suo intervento:

LNS

Ti potrebbero interessare anche:

Le notizie de LA NUOVA SAVONA

mercoledì 18 novembre
venerdì 09 ottobre
Terre di nessuno
(h. 15:07)
domenica 04 ottobre
martedì 29 settembre
Nero a metà
(h. 15:57)
giovedì 10 settembre
giovedì 27 agosto