Contromano24 novembre 2020 12:20

Ma dai… la ‘ndrangheta a Savona?

Pensavamo di inaugurare una sezione del giornale di notizie brevi. La prima potrebbe essere che Conte ha la tosse

Ma dai… la ‘ndrangheta a Savona?

L’unica notizia che ha dato il primo ministro ieri sera, ospite di Lilli Gruber, è stata infatti questa.

E forse il povero Conte non avrebbe neppure voluto offrirla in pasto ai media: fatto sta che quella tossetta stizzosa ha allarmato il sempre attento popolo del web, che si è immediatamente messo d’impegno a concionare su mascherine e mucolitici.

La seconda, meno interessante per la patria ma magari stimolante per i Savonesi, è che forse a Savona c’è la ‘ndrangheta.

L’avreste mai detto voi?

C’è voluto il tentato sequestro di un giovane imprenditore genovese, fortunatamente sventato dagli uomini della Polizia di Stato, perché la notizia della possibile presenza all’ombra della Torretta del più agguerrito tra i gangli mafiosi uscisse allo scoperto.

Eppure non è stato raro, qui, imbattersi in controlli della Direzione Investigativa Antimafia su appalti e subappalti di varie grandi e piccole opere.

Ed era, pensate, l’agosto del 2017 quando Daniela Pongiglione, allora consigliera comunale all’opposizione, denunciava il silenzio delle istituzioni sulla presenza di una locale di ‘ndrangheta proprio a Savona: “nessun esponente istituzionale ha sciupato una parola per denunciare l’opprimente presenza della criminalità organizzata nella nostra città e per chiedere finalmente il ripristino di una cultura della legalità”.

A quanto pare, siamo ancora a quel punto. 

LNS

Ti potrebbero interessare anche:

Le notizie de LA NUOVA SAVONA

martedì 19 gennaio
martedì 05 gennaio
Faso Toti me
(h. 09:42)
lunedì 04 gennaio
domenica 03 gennaio
sabato 02 gennaio
Toti inside
(h. 09:36)
venerdì 01 gennaio
Fine Lega Mai
(h. 18:52)
martedì 29 dicembre
I danni dei Dem
(h. 12:37)
sabato 19 dicembre
Liguri su Marte
(h. 09:14)
giovedì 17 dicembre
lunedì 14 dicembre
Primule e peyote
(h. 12:40)