Mezza politica03 settembre 2021 15:17

«Ambientalisti radical chic»: Cingolani parla come Salvini

Cingolani dovrebbe ringraziare gli «ambientalisti oltranzisti e ideologici» se oggi ricopre il ruolo di ministro. Sono loro che hanno imposto il tema ambientale a un mondo che si girava dall’altra parte

«Ambientalisti radical chic»: Cingolani parla come Salvini

Non bastavano gli strabilianti robottini dell'IIT, costati centinaia di migliaia di euro per quest'istituto genovese magnanimamente finanziato che fu a guida Cingolani.

Il nostro non perde occasione di pensare il contrario dell'ecologia con clamorose sparate su fonti fossili e nucleare.

E dire che è il ministro della transizione ecologica. Ovviamente, ubi maior, i commenti passano in secondo piano e più sono giusti più scendono.

Ne linkiamo uno, doverosamente.

E' apparso sul quotidiano Domani, è di Fabio Ciconte, direttore generale dell’associazione ambientalista "Terra!", e si conclude con queste righe:

"Se solo la politica avesse ascoltato il grido di dolore e di rabbia degli “oltranzisti radical chic”, forse oggi non saremmo immersi in una crisi climatica di queste proporzioni.

Forse oggi, caro ministro, potremmo fare a meno di un ministero della transizione ecologica.

Di certo faremmo a meno di un ministro che al confronto e all’attenzione del mondo ecologista, contrappone l’arroganza del potere.

https://www.editorialedomani.it/idee/commenti/ambientalisti-radical-chic-cingolani-parla-come-salvini-vwkoh499

red

Ti potrebbero interessare anche:

Le notizie de LA NUOVA SAVONA

giovedì 21 ottobre
venerdì 15 ottobre
mercoledì 06 ottobre
Il ricatto di Santi
(h. 11:57)
sabato 02 ottobre
L’amico di Toti
(h. 11:54)
giovedì 30 settembre
domenica 26 settembre
Guarda come litigo
(h. 12:46)
venerdì 24 settembre
mercoledì 22 settembre
domenica 12 settembre
Trazione di massa
(h. 14:51)