Mezza politica02 maggio 2020 07:29

A cavallo dei maiali

L'ultima astuta pensata del Bucci: dedicare il porticciolo di Nervi a un repubblichino della X Mas. Insorgono PCI e Rifondazione Comunista

A cavallo dei maiali

Così Rifondazione Comunista: “Ennesima provocazione, ennesimo sfregio del sindaco Bucci alla città di Genova. 

Martedì il consiglio comunale voterà la mozione del centrodestra per dedicare il porticciolo di Nervi a Luigi Ferraro, repubblichino della X Mas, che poi nel dopoguerra fondò la Technisub.

Siamo davvero al limite della sopportazione rispetto a questo revisionismo fascista di questa indegna giunta.

Chi aderì alla X Mas fece una scelta criminale che per fortuna fu ricacciata nelle fogne dai nostri partigiani. 

Nessun onore per chi fu responsabile di tutto ciò. 

Bucci, ormai siamo ad un punto di non ritorno. State infangando il nome della città di Genova. 

Si ricordi che per noi i fascisti sono e saranno sempre nemici da combattere senza se e senza ma.

Faccia una cosa, si vergogni e chieda scusa alla città.”

Critiche anche dal Partito Comunista genovese: “Apprendiamo con sdegno e preoccupazione il  tentativo  del centro-destra di voler  dedicare il porticciolo di Nervi  al repubblichino Luigi Ferraro appartenente agli incursori della X mas, con una mozione che verrà discussa durante il Consiglio Comunale di Martedì 5 Maggio.

Come Partito Comunista Italiano siamo ancora una volta a ricordare al Sindaco Bucci che la città di Genova è medaglia d'oro al valor militare , quella medaglia d'oro avuta grazie alla Resistenza dei partigiani, morti per liberare la nostra città proprio dai fascisti  come Luigi Ferraro.

Il Partito Comunista Italiano si opporrà affinché non venga offesa la memoria della nostra città e con essa tutti coloro che hanno lottato per la nostra democrazia.”

LNS

Ti potrebbero interessare anche:

Le notizie de LA NUOVA SAVONA

venerdì 22 gennaio
mercoledì 20 gennaio
Parla - menti
(h. 15:12)
sabato 16 gennaio
Costruttori di fumo
(h. 16:17)
venerdì 15 gennaio
giovedì 14 gennaio
martedì 12 gennaio
Pagati per bigiare
(h. 15:04)
venerdì 08 gennaio
giovedì 07 gennaio