Lettere alla Nuova12 ottobre 2020 12:39

Il SAP: basta aggressioni alle Forze dell'ordine

Il sindacato interviene sui fatti di Savona: "i colleghi sono stati certamente bravi, questo è fuori discussione, ma hanno rischiato in modo esponenziale - e non dovuto - la loro incolumità fisica: qualcuno degli aggressori avrebbe potuto infilargli una lama tra le costole ed oggi saremmo a piangere un altro collega"

Il SAP: basta aggressioni alle Forze dell'ordine

Tonelli (Sap): polizia, aggressioni e cattiva stampa.

Piacenza. Sabato una volante della Polizia che era intervenuta per soccorrere una ragazza riversa a terra è stata aggredita da 15 ecuadoriani, col risultato che 2 agenti sono finiti in ospedale. 30 Set 2014

Gianni Tonelli (SAP) denuncia il capo della Polizia Pansa: "Ecco come hanno falsificato le prove contro l'agente" L'accusa è di aver falsificato le prove che hanno poi portato alla sospensione dal servizio un agente. Si tratta di F. R., il poliziotto che aveva denunciato davanti alle telecamere di Ballarò le condizioni di insicurezza in cui lavora la polizia... 21/01/2016

Sap, 47esimo giorno di sciopero della fame per il segretario Gianni Tonelli

LO SCIOPERO- Gianni Tonelli ha iniziato lo sciopero della fame lo scorso 21 gennaio per denunciare “le carenze dell’apparato della pubblica sicurezza e contro una serie di azioni repressive che si sono concretizzate in vari procedimenti disciplinari”. Il rappresentante Sap era infatti stato raggiunto da un provvedimento disciplinare per aver denunciato in più occasioni, anche nel corso di alcune trasmissioni televisive, le condizioni difficili nelle quali sono costretti ad operare gli agenti...... 07/03/2016

Terminerà dopo oltre 60 giorni «Questo è indice di un sistema che non funziona, poliziotti feriti, le dichiarazioni di Gianni Tonelli, segretario generale del SAP Sanremo. Ogni anno 6000 poliziotti finiscono in ospedale, durante l’espletamento del proprio servizio. Su 40.000 poliziotti dunque, oltre il 15% degli operativi in divisa su strada. 22 Agosto 2017

Aggressione. TONELLI (SAP) «SERVE CERTEZZA DELLA PENA» ROMA. «Un ispettore della Polizia di Stato, nostro iscritto, questa mattina è intervenuto, libero dal servizio, per bloccare due cittadini rumeni ubriachi, che stavano importunando due commesse. In cambio ha ricevuto una bottiglia di vino in testa che gli ha ferito gravemente il volto e causato la perdita di alcuni elementi dentari. 13 Marzo 2018

Egregio direttore, Le confido che potrei andare avanti ancora…. potrei colmare molte pagine. Si perché il SAP è un Sindacato scomodo, poco incline a tergiversare e che da sempre denuncia le condizioni di un sistema degradato: pensi (continua Roberto Frumento Segretario Provinciale SAP) nel 2016 furono tagliati circa 700 milioni di euro, e non era certo la prima volta che accadeva.

E' inevitabile che questo si ripercuota esponenzialmente nel corso degli anni. Mi rallegra, che alcune sigle sindacali di comparto, solo oggi ma (ma finalmente) condividano la linea decennale del SAP. Lo sarei ancora di più se partecipassero alla manifestazione indetta, anche per questi fatti , il 14 ottobre a Roma, proprio dal SAP. Ad oggi pare non abbiano risposto al nostro invito. La sicurezza è argomento scivoloso, sia per gli addetti ai lavori sia, a maggior ragione, da parte della politica che ne parla sempre più per sentito dire.

Purtroppo, l’autorevolezza delle Forze dell’Ordine e la loro legittimazione ad operare è stata troppe volte messa in discussione e strumentalizzata da parte di chi non ha a cuore il bene del Paese e dei nostri cittadini. I colleghi sono stati certamente bravi, questo è fuori discussione (come sembra abbia commentato anche il Questore di Savona), ma hanno rischiato in modo esponenziale - e non dovuto - la loro incolumità fisica: qualcuno degli aggressori avrebbe potuto infilargli una lama tra le costole ed oggi saremmo a piangere un altro collega.

Per non parlare di quanto sarebbe accaduto ai colleghi se, per difendere la propria vita, avessero anche semplicemente ferito uno degli aggressori: oggi sarebbero indagati e addirittura potenzialmente esposti al risarcimento danni (ovviamente il tutto a proprie spese ed il solo sostegno del sindacato) Servirebbe coerenza da parte di molti, ed una scelta di campo. Se non ci riappropriamo velocemente del senso della realtà, saremo destinati a perdere sempre di più il controllo delle nostre città!! Non è il momento della guerra di posizione, ma quello di unire le forze per uno scopo comune: la tutela dei diritti e il rispetto delle Istituzioni perseguendo coloro che questi Valori, oggi, li calpestano ridendo impunemente.

Il Segretario Provinciale SAP, Roberto FRUMENTO

Ti potrebbero interessare anche:

Le notizie de LA NUOVA SAVONA

venerdì 23 ottobre
mercoledì 21 ottobre
Ma i trasporti no?
(h. 17:46)
lunedì 12 ottobre
domenica 04 ottobre
martedì 15 settembre
giovedì 10 settembre
Maledetto bitume
(h. 12:45)
venerdì 04 settembre
martedì 01 settembre
mercoledì 26 agosto