Mezza politica21 ottobre 2020 11:01

Quel che Toti - in silenzio - temeva

Il risveglio della Liguria dalla favola pre elettorale è appena iniziato, ma è già molto doloroso. Per la seconda volta ci troviamo davanti a un’ordinanza di contenimento del contagio che appare seguire due filoni sostanziali, nessuno dei quali consigliato dalla razionalità

Quel che Toti - in silenzio - temeva

Il primo, la paura per quello che sta avvenendo negli ospedali, dove il personale probabilmente non è stato adeguatamente rafforzato. 

Il secondo, le promesse elargite a piene mani a taluni settori economici. 

Promesse dalle quali ora per Toti è difficile recedere: quindi per la seconda volta nel giro di pochi giorni si chiudono i circoli ricreativi e culturali, dotati di protocolli sanitari ferrei, mentre si lasciano aperte le sale giochi e le sale bingo.

E questo proprio in un periodo in cui l’incertezza sul futuro spinge i più deboli a cercare un’irrealizzabile speranza nel gioco d’azzardo, e la piaga (sanitaria, lo ricordiamo) della ludopatia diventa un rischio sempre più concreto per molti.

La narrazione non è solo prerogativa del ministro De Micheli: anche quella sul “tutto sotto controllo dal punto di vista sanitario” era una narrazione, ancor più grave. 

E adesso dall’istituzione che ha in capo la Sanità pubblica ci sentiamo dire di stare attenti a non ammalarci, perché non si sa se potremo esser curati; e che dispiace per tutti quei servizi sanitari fondamentali, non connessi al covid, che subiranno un’ulteriore battuta d’arresto.

Con buona pace della prevenzione di malattie tumorali o cardiovascolari.

Leggete qua cosa dicono gli oncologi: https://www.lanuovasavona.it/2020/10/20/leggi-notizia/argomenti/news-1/articolo/coronavirus-907-nuovi-positivi-in-liguria.html  

LNS

Ti potrebbero interessare anche:

Le notizie de LA NUOVA SAVONA

martedì 01 dicembre
domenica 22 novembre
domenica 15 novembre
sabato 14 novembre
martedì 10 novembre
domenica 08 novembre
venerdì 06 novembre
Lo schiaffo di Mai
(h. 13:22)
domenica 01 novembre