Mezza politica11 dicembre 2020 09:03

Sanità: tutti tranne Savona

Savona e il suo ospedale non figurano sulla mappa di Regione Liguria: il presidente com’è noto non è un mago in geografia, ma ci aspettavamo che il “piano” regionale per l’edilizia sanitaria sfiorasse perlomeno anche il San Paolo

Sanità: tutti tranne Savona

Invece niente. 

È tutto un parlare dell’ospedale unico della provincia di Imperia, che “si farà”, e delle privatizzazioni di Bordighera, Albenga e Cairo Montenotte alle quali proprio Toti non vuole rinunciare. 

E ancora, il recupero di alcuni padiglioni del Santa Corona di Pietra Ligure, la realizzazione dell’ospedale di Erzelli a Genova e del Felettino a La Spezia.

Sostiene anche, Toti, che ci sia la condivisione con tutti i territori. 

Tutti tranne Savona, ça va sans dire.

Che la pandemia non abbia insegnato nulla al Nostro è innegabile ma non ci stupisce. 

Ci stupisce invece che nessuna voce si alzi dai politici savonesi per tutelare l’ospedale San Paolo, a partire dalla ricerca di un migliore utilizzo del padiglione Vigiola: ché gli uffici posson stare dappertutto, ma gli infettivi no.

LNS

Ti potrebbero interessare anche:

Le notizie de LA NUOVA SAVONA

sabato 16 gennaio
Costruttori di fumo
(h. 16:17)
venerdì 15 gennaio
giovedì 14 gennaio
martedì 12 gennaio
Pagati per bigiare
(h. 15:04)
venerdì 08 gennaio
giovedì 07 gennaio
lunedì 04 gennaio
lunedì 28 dicembre