Contromano01 gennaio 2021 18:52

Fine Lega Mai

Neppure il Capodanno si salva. Così mentre Toti mette la cravatta del liberale moderato e posta sulla sua pagina la foto acchiappalike di una bella bimba che è tra i primi nati dell’anno in Liguria, il consigliere leghista Mai non perde l’occasione di dire la sua

Fine Lega Mai

Il fine politico, già assessore regionale alla caccia, a novembre aveva avuto i suoi cinque minuti di celebrità grazie al selfie d’ordinanza mentre cenava a Pontinvrea con il sindaco del paese in barba al vituperato DPCM di Conte.

E oggi al post di Toti risponde inviperito: "Non si può definire italiano né ligure, chi nasce sul nostro territorio da genitori stranieri. Auguri e benvenuti a tutti i nuovi nati del 2021 in Liguria, ma ribadiamo che per essere italiani e liguri sia necessario intraprendere un percorso ben definito e quindi richiedere successivamente la cittadinanza, secondo quanto previsto dalle norme vigenti. No allo ius soli. Con la Lega al governo in Liguria così come, speriamo presto, a Roma, non accadrà mai che l'acquisizione della cittadinanza italiana avvenga come semplice conseguenza del fatto giuridico di essere nati in Italia. Occorre difendere le nostre tradizioni e la nostra identità”.

Ecco, se c’è un’identità che proprio non ci vien nessuna voglia di difendere è la vostra.

E Toti non finga di non sapere chi vive in casa sua. 

LNS

Ti potrebbero interessare anche:

Le notizie de LA NUOVA SAVONA

martedì 19 gennaio
martedì 05 gennaio
Faso Toti me
(h. 09:42)
lunedì 04 gennaio
domenica 03 gennaio
sabato 02 gennaio
Toti inside
(h. 09:36)
martedì 29 dicembre
I danni dei Dem
(h. 12:37)
sabato 19 dicembre
Liguri su Marte
(h. 09:14)
giovedì 17 dicembre
lunedì 14 dicembre
Primule e peyote
(h. 12:40)
mercoledì 09 dicembre
All’arma bianca
(h. 07:45)