Contromano08 agosto 2019 07:41

Abbattetelo

Molti Savonesi non ci fan caso, ma in via Paleocapa c’è un punto di riferimento per la salvaguardia dei nostri (residui) beni naturali e culturali: la bacheca di Italia Nostra

Abbattetelo

Qui abbiam visto la prima protesta “su strada” contro l’inquinamento portuale: Costa, sei la benvenuta ma spegni i motori in porto quando nacque la pagina facebook Savona Porto Elettrico, poi divenuto comitato di tutela della salute pubblica.

E qui anche i Savonesi più restii a social o giornali han visto il rendering del famigerato deposito di bitume in porto, i tagli di pini secolari, le capitozzature spietate di storici alberi cittadini. E altri sconci di ogni tipo.

Da qualche giorno la foto è quella che vedete in copertina: da ottobre infatti, ad abbellir la Darsena, c’è l’orrido scheletro bruciato dell’Autorità portuale, una reggia inutile e costosa - 110 mq per addetto - che andò a fuoco in un’ora come una scatola di fiammiferi.

Inutile dire che siamo d’accordo con Italia Nostra: i milioni di euro pubblici spesi per quell’orrore non ce li ridarà più nessuno, ma almeno toglietelo dalla vista nostra e dei turisti.

LNS

Ti potrebbero interessare anche:

Le notizie de LA NUOVA SAVONA

venerdì 05 giugno
giovedì 04 giugno
lunedì 01 giugno
venerdì 29 maggio
giovedì 28 maggio
lunedì 25 maggio
sabato 23 maggio
mercoledì 20 maggio
martedì 19 maggio