Salute & Veleni05 febbraio 2020 14:57

Sanità allo sbando, mancano gli anestesisti: rinviati più di 100 interventi

Le opposizioni all’attacco di Sonia Viale. Righello: altra pessima notizia dopo la privatizzazione degli ospedali, si ponga subito rimedio. Melis: la situazione era nota, cos’ hanno fatto Alisa e l’assessore in questi anni?

Sanità allo sbando, mancano gli anestesisti: rinviati più di 100 interventi

Così Mauro Righello, vicecapogruppo del Pd ligure: "Dopo la privatizzazione degli ospedali di Cairo Montenotte e Albenga – di cui il Pd ha chiesto la revoca – e la chiusura di molti ambulatori territoriali, un’altra pessima notizia mina la tenuta della sanità ligure e in particolare dell’Asl 2 savonese: il rinvio di oltre 100 operazioni al Santa Corona di Pietra Ligure per la carenza di medici anestesisti. Un fatto gravissimo, che riguarda molti malati oncologici e a cui l’assessore Viale deve porre subito un rimedio. Questa carenza di personale ha determinato la chiusura per 15 giorni delle 3 sale operatorie del Santa Corona e il rischio è che la situazione si aggravi nei prossimi mesi.

La Giunta ligure deve prendere subito dei provvedimenti che riportino alla normalità la situazione. Serve un riequilibrio degli organici della sanità nell’Asl 2. Ho appena presentato un’interrogazione in Consiglio regionale per chiedere una rapida soluzione.”

Rincara la dose Andrea Melis, M5S: "Che i medici anestesisti manchino è un dato di fatto e una criticità regionale purtroppo nota da tempo. E i fatti che chiamano in causa il rinvio di oltre 100 operazioni al Santa Corona di Pietra Ligure ne sono l'ennesima prova. Fatti peraltro che l'assessorato conosce bene: è da tempo infatti che la nostra Sanità soffre un problema strutturale di organico che, nella fattispecie, ha generato la carenza di questi specialisti. Si sapeva eppure si è permesso che si arrivasse al punto di non rendere più possibili le operazioni programmate, pregiudicando ulteriormente le già croniche lungaggini delle liste di attesa". 

"La domanda ora sorge spontanea: ma A.Li.Sa e l'assessorato alla Sanità, che cosa hanno fatto in questi anni per studiare soluzioni e prevenire il problema? Possibile che non sia evidente quanto questa mancanza di pianificazione sia dannosa per il nostro servizio sanitario? Presenteremo una interrogazione per avere un quadro completo, partendo dal caso specifico per arrivare a quello regionale nella sua totalità: è sotto gli occhi di tutti che il problema riguarda tutte le realtà ospedaliere liguri".

LNS

Ti potrebbero interessare anche:

Le notizie de LA NUOVA SAVONA

giovedì 24 settembre
sabato 19 settembre
mercoledì 16 settembre
martedì 15 settembre
lunedì 14 settembre
domenica 13 settembre
venerdì 11 settembre
giovedì 10 settembre
Maledetto bitume
(h. 12:45)
lunedì 07 settembre