News29 novembre 2021 18:51

"Arsenico e vecchi merletti" apre la stagione del Teatro Chiabrera

Lo spettacolo, in scena il 30 novembre e l'1 e il 2 dicembre, è dedicato a Mario Monicelli e liberamente ispirato alla sua prima regia teatrale

"Arsenico e vecchi merletti" apre la stagione del Teatro Chiabrera

Con “Arsenico e vecchi merletti di Joseph Kesserling” prende il via la nuova Stagione del Teatro Comunale di Savona. Lo spettacolo, dedicato a Mario Monicelli e liberamente ispirato alla sua prima regia teatrale, in scena martedì 30 novembre con due serate l'1 e il 2 dicembre, vede protagoniste Annamaria Guarnieri e Marilù Prati su regia di Geppy Gleijese. Il testo, del 1939, dell'americano Joseph Kesselring è universalmente noto soprattutto per il film del 1944 diretto da Frank Capra con Cary Grant.

Geppy Gleijeses dirige due “signore” del teatro italiano, Anna Maria Guarnieri (Martha), a lungo collaboratrice di Ronconi e diretta anche da Missiroli e Zeffirelli e Marilù Prati (Abby) che, tra gli altri, ha lavorato con De Filippo, Ronconi, Cecchi, e Guicciardini, in uno dei capolavori della comicità teatrale e cinematografica, definita dal New York Times una commedia “così divertente che nessuno la dimenticherà mai”. 

La vicenda ha come protagonista Mortimer Brewster, severo critico teatrale, che deve vedersela con la sua famiglia di pazzi assassini: due amabili, anziane, zie zitelle, Abby e Martha, che uccidono i coinquilini con del rosolio corretto con arsenico, un fratello, Teddy, convinto di essere il Generale Lee, che scava trincee in cantina (dove, tra l’altro, sono sepolte le vittime delle zie), un altro fratello, efferato pluriomicida, Jonathan appena evaso di prigione insieme al suo compagno di cella e complice, il Dottor Einstein. Tra tentati omicidi e cadaveri che vanno e vengono si dipana l’ironica commedia di Joseph Kesselring.

“Il Teatro Chiabrera, da domani, riaccoglierà il suo amato pubblico con lo spettacolo Arsenico e vecchi merletti di Joseph Kesserling. Si darà così il via ad una Stagione Artistica che, nonostante l'incertezza legata alla pandemia, avrà, tra i suoi obiettivi far vivere, e condividere, questo meraviglioso luogo a tutti gli appassionati di tutte le età, dichiara l'Assessore alla Cultura del Comune di Savona, Nicoletta Negro.

Così il Neo Direttore Artistico Rajeev Badhan: "Nonostante le difficoltà del momento stiamo portando avanti la programmazione realizzata dal mio predecessore, il dottor Bosi. La sostituzione in corsa della Filarmonica di Odessa, a causa della pandemia, è il segno tangibile dell'emergenza che stiamo vivendo, ma voglio guardare avanti e augurare a tutti gli spettatori del Teatro Chiabrera una ripresa all'insegna della riflessione culturale e un rinnovato nutrimento dello spirito. Nel frattempo sto lavorando all'integrazione della programmazione per i primi mesi del 2022 che dia inizio ad un nuovo percorso".

 

Per la nuova Stagione Artistica il Comune ha riattivato il servizio di TPL Linea TeatroBus.

 

Si comunica inoltre che, per ragioni legate all'attuale emergenza pandemica in Ucraina, l’Orchestra Sinfonica di Kharkov diretta da Yuriy Yanko, con il Maestro Pavel Berman un virtuoso violinista di raro talento, sostituisce la Filarmonica di Odessa diretta da Hobart Earle, sempre in data 10 Dicembre.

 

ANNA MARIA GUARNIERI/MARILU’ PRATI

ARSENICO E VECCHI MERLETTI”

di Joseph Kesselring

con Maria Alberta Navello, Mimmo Mignemi, Paolo Romano, Luigi Tabita,

e Tarcisio Branca, Bruno Crucitti, Francesco Guzzo, Daniele Biagini, Lorenzo Venturini

regia di GEPPY GLEIJESES

Lo spettacolo è dedicato a Mario Monicelli e liberamente ispirato alla sua prima regia teatrale

30 Novembre

1-2 Dicembre ore 21.00



com

Ti potrebbero interessare anche:

Le notizie de LA NUOVA SAVONA