News21 giugno 2022 14:40

Aggressioni sui bus: intesa Polizia - TPL

Da questa settimana specifici servizi di prevenzione sulle linee più a rischio e le fermate o i capolinea maggiormente frequentati della città

Aggressioni sui bus: intesa Polizia - TPL

Nell’ottica del potenziamento dei servizi di controllo del territorio attivati da inizio anno dal Questore di Savona per il progetto “sicurezza integrata” al fine di prevenire episodi di aggressione ai danni degli autisti dei mezzi pubblici, da questa settimana partiranno specifici  servizi di prevenzione che, periodicamente, pattuglieranno le linee più a rischio e le fermate o i capolinea maggiormente frequentati della città. 

Questo servizio verrà realizzato a Savona in attesa che sia totalmente operativo il sistema di sorveglianza sui mezzi pubblici attraverso le Guardie Giurate, a queste ultime e a diversi autisti di linea saranno inoltre dedicati alcuni incontri con poliziotti specializzati in controllo del territorio. Inoltre, l’Azienda TPL Linea, in un’ottica di condivisione, ha messo a disposizione dell’Ufficio Prevenzione e Soccorso Pubblico che realizzerà il servizio, tutte le informazioni che sono nel frattempo emerse dagli autisti, sulle criticità riscontrate nei percorsi, alle fermate, durante i controlli dei titoli di viaggio, questo al fine di tutelare al massimo i suoi dipendenti e l’utenza.  Informazioni preziose che permetteranno di attuare un servizio ancora più aderente alle problematiche reali.

Oggi il primo equipaggio sorveglierà le fermate più a rischio, seguirà i mezzi più affollati o quelli a bordo dei quali sono presenti i controllori, sosterà ai capolinea o in prossimità delle fermate più critiche, prendendo diretti contatti con gli autisti ed ascoltando anche le istanze dei cittadini.

com

Ti potrebbero interessare anche: