Cultura18 dicembre 2023 15:16

Adamo Monteleone: la personale a Pozzo Garitta

Il Circolo degli Artisti ospita le opere dell'artista di Lecco - albisolese di adozione - fino al 7 gennaio

Adamo Monteleone: la personale a Pozzo Garitta

L'inaugurazione della personale sarà Sabato 23 dicembre alle ore 17 e l'orario di apertura sarà tutti i giorni  dalle 16 alle 19, con possibilità di apertura eccezionale telefonando al 339 1434477.

La mostra sarà visitabile da sabato 23 dicembre 2023 fino a domenica 7 gennaio 2024.

Adamo Monteleone (Bosisio Parini 1971), autodidatta, fin dalla adolescenza si dedica al disegno.

Curioso di approfondir la storia dell’arte e le tecniche pittoriche, nei primi anni ’90 inizia una serie di esposizioni personali e collettive, dapprima nei comuni limitrofi alla sua residenza e, successivamente, a Milano e in Lombardia.

Dopo alcuni anni di espressione figurativa, trasferendosi in Liguria nei primi del 2000, si orienta alla sperimentazione informale.

Recentemente è orientato verso una serie di opere che si prestano sia alla lettura figurativa che a quella informale, trovando in questo suo nuovo “periodo” gli ulteriori elementi di studio per disegnare il suo futuro.

Negli ultimi anni si è avvicinato alla “colonia” degli artisti che tutt’ora caratterizzano Albisola e Savona, appassionandosi alla lavorazione ceramica ed alla scultura.

--------

“I miei quadri rappresentano ciò che vivo. I colori di oggi sono figli di come si interpreta la vita; lampi di colore intensissimi, con il blu, o i grigi, con le sfumature più in penombra” dice l’artista lombardo Adamo Monteleone, proponendo una chiave di lettura delle sue opere, dipinti e ceramiche, frutto recente della sua presenza ad Albisola, qui in mostra al Circolo degli Artisti”.

Alcune tele, compresa “Il salto dell’acciuga”, di impostazione astratta, evidenziano tale impegnata compenetrazione tra Monteleone e  la propria opera. Vi si ravvisa il profondo sentire dell’artista nel farsi della stessa, il manifestarsi d’uno stile pittorico personale, robusto e sottile al contempo. Tenendo presente la lezione dell’amato e studiato Modigliani, un’ipotesi disegnata nella fantasia e su carta  da Monteleone, viene poi qui dallo stesso felicemente tradotta in opera pittorica.

Essere ad Albisola è quasi d’obbligo per un artista l’avvicinarsi alla ceramica.  

Nel repertorio decorativo di alcune opere ceramiche di Monteleone, si trova una coerenza con i colori di parte delle sue tele. Personale è il suo intento di nascondere, mimetizzandole con colori bui, inducendo chi guarda ad immaginare di vedere, senza però farsi distrarre dai colori.

Federico Marzinot

com

Ti potrebbero interessare anche: