Salute & Veleni03 luglio 2019 13:26

Banchine elettrificate anche a Savona? Se non altro, ne han parlato

“Per quanto riguarda la banchina delle crociere a Savona, stiamo studiando la fattibilità”. Parole pronunciate ieri in quel di Genova da Giuseppe Canepa, dirigente del settore Ambiente dell’Autorità portuale, in occasione del convegno “L’elettrificazione delle banchine nei porti del Mar Ligure Occidentale”

Banchine elettrificate anche a Savona? Se non altro, ne han parlato

Del convegno, organizzato dall’AP insieme all’Università di Genova a Palazzo San Giorgio, avevamo scritto ieri osservando come anche a Savona, anzi a Savona più che altrove, il porto sia particolarmente vicino alle abitazioni e al centro. Quindi, perché qui niente elettrificazione?

Savona Porto Elettrico, il comitato che da anni si batte per ridurre l’inquinamento atmosferico con l’elettrificazione delle banchine, commentava amaro la notizia del convegno: “Figli di un Dio minore.

L'Autorità Portuale di Genova, di cui Savona è evidentemente ancella sacrificale, prevede una serie di interventi per l'elettrificazione di tutti i porti di pertinenza, ad esclusione di quello di Savona, dove evidentemente il porto non è vicino al tessuto urbano o, in alternativa, vivono persone la cui salute non interessa a nessuno. 

Cittadini "a perdere". Non sarebbe il caso che le nostre Autorità locali alzassero la voce?”

Se a qualcuno ieri sian fischiate le orecchie non è dato sapere, fatto sta che parrebbe esserci stata un’apertura anche per noi derelitti Savonesi. 

“La corporation americana Carnival, che controlla Costa Crociere, concessionario della stazione marittima di Savona, è molto attenta alle tematiche ambientali e sta spingendo molto per avere il cold-ironing (elettrificazione delle banchine, ndr) nel suo terminal savonese” ha dichiarato Canepa, che ha concluso: “Stiamo quindi lavorando alle possibili soluzioni, considerando anche tecnologie all’avanguardia che consentirebbero di ridurre drasticamente la tariffa unitaria dell’energia elettrica in banchina”. 

Per nostra disgrazia siamo dotati di discreta memoria, e di promesse sulle banchine elettrificate ne abbiamo sentite davvero tante, specie nel 2016, anno delle elezioni amministrative a Savona.

Quindi prima di elevare monumenti attenderemo che alle parole segua almeno qualche fatto.

Ma ci sembrava doveroso riportare ai Lettori la (non scontata) menzione della nostra povera Città, che con le sue 290 navi da crociera in un anno, ormeggiate anche a 4 per volta in un buco di porto, e i suoi 200 traghetti obsoleti all'anno, uno ormeggiato stabilmente in prossimità delle abitazioni per un intero inverno, di inquinamento navale ha tutto il diritto, e il dovere, di parlare. 

LNS

Ti potrebbero interessare anche:

Le notizie de LA NUOVA SAVONA

martedì 17 settembre
domenica 15 settembre
sabato 14 settembre
I rischi del 5G
(h. 14:50)
venerdì 13 settembre
giovedì 12 settembre
venerdì 06 settembre
Fin dal 2001
(h. 14:49)
mercoledì 04 settembre