Cultura27 ottobre 2022 14:23

Lorenzini Scultore della Terra

Da Savona al mondo: al Museo della Ceramica apre la mostra dedicata a Sandro Lorenzini

Lorenzini Scultore della Terra

Un viaggio lungo una vita. Il viaggio di un artista che da oltre cinquant’anni scolpisce ceramica ed espone in tutto il mondo, un omaggio tributato dalla sua città natale a una lunga carriera sempre dedicata a interpretare e a non tradire l’Arte, che si manifesta come un dono ogni volta inatteso.

Sandro Lorenzini sul suo album da sempre fissa le idee che gli si affacciano alla mente con piccoli disegni di sei, sette centimetri: “è il modo - spiega l’artista - per fermare l’idea che si manifesta per un attimo come una scintilla. Da quel momento c’è uno scopo e una dannazione, perché  l’ispirazione ti commissiona un lavoro. E da lì in avanti è soltanto lavoro, gioia e fatica.”

Figure mitologiche e misteriose, figure geometriche delicate ed evocative attendono da domani e fino al 27 febbraio i visitatori della corposa mostra che s'inaugura stasera al Museo della Ceramica di Savona, rappresentando mondi enormi e universi piccolissimi inseriti con armonia nel contesto dell’antico Monte di Pietà: alcune poggiano su piedistalli pensati con cura, altre sono sospese - seguendo un percorso, spiega l’artista, iniziato vent’anni fa a Seto, in Giappone.

Sculture che raccontano il conflitto e l’interazione tra il tempo del cosmo e quello dell’uomo in un’ampia sezione antologica che rappresenta le tappe più importanti del percorso artistico di Lorenzini dall’esordio negli anni ’60 fino al tempo della pandemia: con ventidue sculture inedite, luccicanti di smalti e metalli preziosi, forgiate nei forni dello Studio Ernan Design di Albisola, s’inizia il percorso che espone le ultime creazioni insieme a una selezione di opere storiche dell’artista nato a Savona nel 1948 e cresciuto nel costante confronto con i maestri contemporanei italiani, americani e giapponesi.

Un progetto realizzato dalla Fondazione Museo della Ceramica con il supporto della Fondazione De Mari, la compartecipazione della Camera di Commercio Riviere di Liguria e il patrocinio del Comune di Savona e del Comune di Loano, curato da Luca Bochicchio e Daniele Panucci che vuole avere un forte potere simbolico, come ricorda il presidente della Fondazione Luciano Pasquale: quello di una terra, la nostra, decisa a ricominciare il suo cammino partendo dalle sue grandi potenzialità.

Sotto, alcune immagini.



Lorenzini scultore della terra.
 Da Savona al mondo


Museo della Ceramica

Savona / 28 ottobre 2022 – 27 febbraio 2023

Progetto a cura di Luca Bochicchio e Daniele Panucci


Realizzato da Fondazione Museo della Ceramica di Savona, con il supporto della Fondazione De Mari Savona, la compartecipazione della Camera di Commercio Riviere di Liguria e il patrocinio del Comune di Savona e del Comune di Loano.

Museo della Ceramica


via A. Aonzo 9, Savona

lunedì 10-13.30

venerdì 10-13.30; 15.30-18.30


sabato 10-13.30; 15.30-18.30

domenica 10-17.30

Sito internet: www.musa.savona.it/museodellaceramica/


Telefono: 019-827724


Mail: info@museodellaceramica.savona.it

Giovanna Servettaz

Ti potrebbero interessare anche:

Le notizie de LA NUOVA SAVONA

lunedì 28 novembre
martedì 22 novembre
domenica 20 novembre
la prima pagina del numero 15 / 2022
(h. 11:42)
mercoledì 16 novembre
lunedì 07 novembre
sabato 05 novembre
martedì 01 novembre
Resistenza Rossa
(h. 17:46)
domenica 23 ottobre
venerdì 07 ottobre
lunedì 03 ottobre