Salute & Veleni01 luglio 2020 14:55

Linea Condivisa: mantenere i posti letto di terapia intensiva creati per emergenza covid

Pastorino: “Ora sono vitali per i malati oncologici, cardiologici e affetti da patologie gravi in attesa di intervento chirurgico. Bisogna recuperare l’operatività pregressa, colmando il ritardo maturato a causa della fase emergenziale”

Linea Condivisa: mantenere i posti letto di terapia intensiva creati per emergenza covid

"Vogliamo che siano mantenuti i posti letto di terapia intensiva, creati al Policlinico San Martino durante l’emergenza coronavirus: ora sono vitali per i malati oncologici, cardiologici e affetti da patologie gravi in attesa di intervento chirurgico.

A causa dell'emergenza sanitaria, le liste di attesa si sono allungate. Per questo - dichiara Pastorino - abbiamo scritto dal commissario straordinario di Alisa Locatelli e al direttore generale Ucci affinché siano mantenuti i posti in terapia intensiva in più, creati durante l’emergenza covid. In questo modo potremmo ridurre i tempi di attesa degli interventi e agevolare l’iter successivo. Se invece fossero smantellati, la situazione sarà destinata aggravarsi ulteriormente.

Dobbiamo impegnare al massimo le energie disponibili per tutelare e garantire chi ha ancora bisogno di questi interventi particolarmente impegnativi, investendo sul personale e impiegando le ultime tecnologie acquistate durante il covid.

Si tratta di esigenze urgenti e drammatiche, i malati non possono più aspettare. Bisogna recuperare l’operatività pregressa, colmando il ritardo maturato a causa della fase emergenziale."

com

Ti potrebbero interessare anche:

Le notizie de LA NUOVA SAVONA