Cose belle15 giugno 2021 15:40

Ri - velazioni visive

Le opere di Tommaso Ilardi in mostra a Pozzo Garitta

Ri - velazioni visive

Tommaso Ilardi, napoletano di nascita, ma trasferitosi alcuni anni orsono in Liguria dove è impegnato nell'insegnamento scolastico è stato spesso ospite delle iniziative del Circolo degli Artisti.

"Pittore in Liguria, scultore in Campania: così può definirsi attualmente Tommaso Ilardi, da tempo residente per lavoro a Savona, ma anche con un proprio laboratorio a Nola, sua città natale, dove ha operato in precedenza e ove periodicamente si reca e dal quale escono le sue ceramiche e i suoi bronzi.

Egli, come altri artisti della sua terra, è portatore di una cultura strettamente legata alla classicità e di un'ampia preparazione tecnica, a sfondo artigianale.

Il richiamo alla classicità, ai suoi miti è il filo conduttore di parte dei dipinti proposti da Ilardi qui in mostra al "Circolo degli Artisti". Il loro soggetto principale è il nudo femminile, dove la donna evoca la figura di una dea. In un caso essa  è raffigurata nell'intimità della casa, luogo del sentimento, senza spazio ne tempo. In un'altra opera l'artista ci propone l'immagine della donna racchiusa in se stessa, quasi a difesa del proprio essere, nei confronti di una cultura che, come oggi si vede, è portatrice di aggressività nei suoi confronti.

Le opere aventi per soggetto la Darsena di Savona sono, a loro volta, testimonianza del forzato rapporto dell'artista con l'ambiente esteriore nei giorni della chiusura per il Covid nello scorso anno.

Elemento unificante dell'immagine dei dipinti di Ilardi sono i caldi, corposi colori del Sud, mai squillanti, usati dall'artista per dare alle sue opere un aspetto volutamente non finito.

Tale intento è stato perseguito con tocchi della punta del pennello, anziché con ampie pennellate e con l'impiego pure del pastello. Un forte ritmo compositivo emerge nelle opere realizzate con  i colori acrilici. E' così, dunque, evidente il possesso da parte di Ilardi di proprie tematiche -  premessa per nuove altre - e di una tecnica capace di esprimerle compiutamente.

Anche nelle terrecotte è palese un riuscito richiamo alle forme del mito e della classicità."

Federico Marzinot

Orari:

Dal 19 giugno al 4 luglio tutti i giorni dalle 18 alle 22.

Apertura sabato 19 giugno ore 18,00

com

Ti potrebbero interessare anche:

Le notizie de LA NUOVA SAVONA

venerdì 30 luglio
mercoledì 28 luglio
martedì 27 luglio
sabato 24 luglio
giovedì 22 luglio
martedì 20 luglio
lunedì 19 luglio
Deep Sea Vortex
(h. 12:03)
sabato 17 luglio
mercoledì 14 luglio
Feel Good
(h. 15:18)