Mezza politica10 giugno 2020 11:45

La base che mancava

“Manca solo il via libera della base dei due partiti”: per organizzare la sagra del pesto? No, per ufficializzare la candidatura di chi dovrà sfidare Toti

La base che mancava

 A leggerlo non ci si crede, eppure è scritto nero su bianco. 

Mesi di riunioni, videochat ai coltelli, poi la capitolazione con andata a Roma. 

A Roma emerge il nome di Ferruccio Sansa tra i meandri dei veti incrociati, un po’ come si legge nei thriller giudiziari statunitensi quando gli avvocati ricusano i membri della giuria. 

Il candidato è quindi ufficiale?

No. 

Adesso si aspetta “l’ok della base”. 

Fateci capire, perché forse siamo tardi noi. 

I due maggiori partiti che dovrebbero comporre l’alleanza che ormai somiglia pericolosamente a una barzelletta non l’hanno consultata prima, la “base”?

Attenzione, perché di questo passo la base sarà formata di soli genitori, fratelli e piccoli fans. 

Se va bene.

LNS

Ti potrebbero interessare anche:

Le notizie de LA NUOVA SAVONA

domenica 25 luglio
Dietro due dita
(h. 17:28)
venerdì 23 luglio
Medioevo savonese
(h. 21:13)
giovedì 22 luglio
martedì 13 luglio
lunedì 05 luglio
sabato 03 luglio
martedì 29 giugno
lunedì 28 giugno
venerdì 18 giugno