Mezza politica19 giugno 2020 07:56

Regionali: il mistero buffo del quarto nome

Ci mancava il quarto nome. Nell’ennesimo articolo che titola “Alleanza giallorossa, PD al bivio decisivo” viene ventilata, e non per la prima volta, l’ipotesi che il candidato possa non essere Sansa né Massardo né Dello Strologo ma un mister X tirato fuori dal cilindro in extremis

Regionali: il mistero buffo del quarto nome

Non bastava il pasticcio memorabile che si è verificato ieri al Senato, con l’annullamento per assenza del numero legale del voto (di fiducia) sull’election day per accorpare la data del referendum sul taglio dei parlamentari con quella delle elezioni regionali e comunali: un accorpamento che già di per sé è un’aberrazione. 

Il voto dovrà tornare in aula stamattina, dopo che ancora una volta le istituzioni hanno offerto un imbarazzante spettacolo di sé.

Imbarazzante quasi quanto lo stallo che da mesi sta tenendo in apnea i residui progressisti liguri, incapaci di scegliere un candidato da contrapporre a Giovanni Toti, oggi paladino del popolo contro Autostrade per l’Italia e contro l’ignavia del governo: “se non siete capaci date la gestione delle autostrade a noi che abbiamo costruito un ponte in due anni”.

Il presidente confida sulla memoria corta dei liguri, pronti a dimenticare i sorrisi a Castellucci, i finanziamenti della stessa Aspi alla Lega che di Toti è alleata, pronti a dimenticare la gestione tutt’altro che decente della pandemia, il casino dei ricorsi e controricorsi al TAR per la privatizzazione degli ospedali savonesi, gli esami e le visite mediche che ancora oggi è impossibile anche solo prenotare.

E dimenticare sarà ancora più facile nella nostra rassegnata terra se non c’è qualcuno che sfidi seriamente l’attuale giunta regionale ricordando agli elettori queste cose una per una. 

Basterebbe ricordare quanto poco ha fatto la Regione in questi cinque anni per la viabilità ligure e quanto sia peggiorato il sistema sanitario, con conseguenti fughe in altre regioni per farsi curare.

Sarebbero tutti rigori a porta vuota, ma non c’è nessuno a calciare.

LNS

Ti potrebbero interessare anche:

Le notizie de LA NUOVA SAVONA

mercoledì 08 luglio
martedì 07 luglio
Vota WWF
(h. 07:21)
sabato 04 luglio
venerdì 03 luglio
giovedì 02 luglio
martedì 30 giugno
Vuoti a perdere
(h. 09:28)
lunedì 29 giugno
giovedì 25 giugno
lunedì 22 giugno
Presi per il Cup
(h. 15:07)