Cose belle20 aprile 2022 11:33

Segni che uniscono

Percorsi didattici a favore dell’accessibilità tra opere d’arte, albi illustrati e serigrafia: appuntamento giovedì 21 aprile alle 15.30 presso la sala mostre della Pinacoteca Civica per l'esposizione delle creazioni degli allievi di Is.for.coop Liguria

Segni che uniscono

Il Museo della Ceramica di Savona ha ospitato in questi mesi un percorso educativo dal titolo Segni che uniscono, a cura di Alessio Cotena e Marco Isaia, nato dall’idea di ricerca sull’identità personale in relazione a quella collettiva. 

Protagonisti sono i ragazzi con disabilità dei corsi Is.for.coop - Liguria che, attraverso un ciclo di laboratori didattici, hanno sperimentato le associazioni possibili con le opere d’arte presenti nelle collezioni del Museo della Ceramica e della Pinacoteca Civica di Savona. In particolare, muse ispiratrici sono state le opere di Giuseppe Capogrossi (1900-1972): tanti segni singoli in profonda relazione gli uni con gli altri e con lo spazio sui quali sono dipinti. Inoltre, il tema del segno portava a lavorare su un aspetto primario, archetipale, dell’individuo. Questa essenzialità e primarietà delle opere dell’artista sono state perfette per poter lavorare con ragazzi con diverse-abilità al contrario di una ricerca formale, figurativa o estremamente tecnica che può incontrare le difficoltà oggettive dei ragazzi. 

Le reazioni e i commenti dei giovani corsisti di fronte ai segni primari di Capogrossi sono stati sorprendenti. Entrando in laboratorio, hanno iniziato a esplorare le dimensioni creative dell’arte in cui i linguaggi visivi diventano, oltre che conoscenza, strumenti per esprimersi e raccontare qualcosa di loro stessi. Le opere di Capogrossi sono state smontate, fatte a pezzi, isolate in particolari, segni e frammenti. Lettere del suo personale alfabeto con cui i ragazzi potevano entrare in contatto per esplorarle e usarle come stimolo per iniziare, a loro volta, i loro tracciati. Ogni segno è sempre frutto di un movimento, fisico e interiore, come la nostra grafia che rivela qualcosa di noi, di intimo e personale. Questo è stato il momento dedicato all’individualità. 

Diventato il marchio distintivo dei laboratori del Museo della Ceramica, anche per questa occasione è stata scelta una serie di albi illustrati che dialogassero con l’opera di Capogrossi, permettendo di aprire ulteriori strade. L’albo, essendo prima di tutto racconto, ha aiutato ad affrontare un aspetto cruciale nel laboratorio: il passaggio dal segno individuale a quello collettivo. I segni si sono trasformati diventando un alfabeto del gruppo, realizzando immagini astratte che raccontavano qualcosa di profondo nelle dinamiche di quel determinato gruppo. Basta osservare i diversi lavori e vedere quanto siano profondamente diversi tra di loro, nonostante il processo del laboratorio sia stato lo stesso. 

In conclusione del percorso, si è pensato di realizzare per ogni ragazzo delle magliette che riportassero i disegni da loro elaborati. Un segno da indossare, da portare in giro anche al di fuori del museo e della classe. Decisione importante è stata quella di scegliere la serigrafia, una scelta che ha portato di fronte a una nuova sfida: riuscire a rendere accessibile una tecnica molto complessa a ragazzi con disabilità fisiche e cognitive. Un momento fortemente formativo. 

Risultato di questo splendido progetto sarà la messa in mostra delle magliette create dai ragazzi di Is.for.coop - Liguria, che saranno esposte per tutto il pomeriggio di giovedì 21 aprile presso la sala mostre della Pinacoteca Civica di Savona. 

“I segni non sono necessariamente l’immagine di ciò che si è visto, ma possono esprimere qualcosa che è dentro di noi, forse la tensione che deriva dall’essere immersi nella realtà”

Giuseppe Capogrossi

 

 

 


Info & Orari

Progetto di IS.FOR.COOP. - Liguria e cofinanziato da FSE

Tutor del corso: Mara Gisella Franca e Gloria Manfredi

Progetto educativo a e laboratori a cura di Alessio Cotena e Marco Isaia

Con la collaborazione del servizio educativo del Museo della Ceramica di Savona e Pinacoteca Civica - LaboratorioL, Italia Nostra sezione di Savona e Arca



Esposizione “Segni che uniscono”

Giovedì 21 aprile, 15.30-18.30

Sala mostre della Pinacoteca Civica di Savona

Museo d’Arte Palazzo Gavotti, Piazza Chabrol 2, primo piano

mail: info@museodellaceramica.savona.it

 

com

Ti potrebbero interessare anche:

Le notizie de LA NUOVA SAVONA

lunedì 23 maggio
venerdì 20 maggio
Poker of folk
(h. 08:51)
giovedì 19 maggio
mercoledì 18 maggio
Buongiorno Ceramica
(h. 11:43)
sabato 14 maggio
Il Suon di Lei
(h. 09:03)
giovedì 12 maggio
My Perfect Place
(h. 11:36)
lunedì 09 maggio
Torna AlbisJazz
(h. 11:44)
sabato 07 maggio
martedì 03 maggio
Cine di Cime
(h. 15:12)
mercoledì 27 aprile