Cose belle28 settembre 2021 18:28

C'è sempre qualcosa di nuovo al solito posto

Il consorzio Officine Solimano con le associazioni Nuovofilmstudio, Cattivi Maestri e Raindogshouse ripercorre gli ultimi 18 mesi e propone il calendario dei prossimi appuntamenti

C'è sempre qualcosa di nuovo al solito posto

CONSORZIO ASSOCIATIVO OFFICINE SOLIMANO 

“Le stagioni delle Officine Solimano stanno ripartendo al completo ma le associazioni non si  sono mai fermate. In questo anno e mezzo di allerta sanitaria, in ogni finestra in cui è stato  possibile, le nostre porte si sono riaperte, sempre rispettando le regole anche se non  sempre facili da seguire. L’estate che si sta concludendo è stata ricca di appuntamenti sulla  nostra terrazza grazie alla Raindogs House, ed ogni associazione ha organizzato rassegne o  singoli eventi sul territorio della provincia (come Cinema in Fortezza al Priamar con il  Nuovofilmstudio, Wroom Teatro con i Cattivi Maestri o il Riviera Jazz and Blues Festival  della Raindogs House). 

Lo facciamo non solo perché questo è il nostro lavoro, ma anche perché riteniamo  nostro dovere offrire alla cittadinanza spettacoli culturali, eventi di intrattenimento,  laboratori artistici, ancor più in un periodo drammatico come quello che stiamo  vivendo e che purtroppo ancora non si è concluso. La situazione è incerta, in questi  mesi la categoria dei lavoratori del settore culturale è stata una delle più colpite: i cinema, i  teatri, le sale da concerto sono stati sempre i primi a chiudere e gli ultimi a riaprire. La  speranza ora è di riuscire a ripartire con continuità. Speriamo che le capienze possano  crescere e che presto si possa tornare ad usufruire degli spettacoli di cinema e dal vivo in  serenità, assaporando l’aspetto conviviale e culturale insieme. 

Perché il significato di spazi come il nostro è proprio questo. Ormai ci sono piattaforme per  vedere e ascoltare cinema, musica e teatro. Ma quello che non possono fare e chiedervi di  partecipare ad un evento. Di viverlo da protagonisti. Questo è compito nostro. 

Le associazioni non si sono mai fermate nonostante le chiusure e i tanti mesi di cassa  integrazione dei lavoratori. Abbiamo partecipato a numerosi bandi vincendone alcuni,  riuscendo così a portare avanti i nostri progetti culturali e a garantire la sopravvivenza della  struttura riuscendo anche a rinnovare gli spazi. Abbiamo ricevuto riconoscimenti a livello  nazionale. Abbiamo continuato a crescere e speriamo che i cittadini e la politica si rendano  conto del costante impegno riversato nella gestione di questo spazio culturale” 

Gianluca Nasuti, Presidente del Consorzio Officine Solimano

 

NUOVOFILMSTUDIO 

Nuovofilmstudio, le Officine Solimano e l'intero settore della cultura, tra chiusure, casse integrazioni  e stop forzati, hanno retto alle forti bordate ricevute, scegliendo di ripartire sempre in sicurezza,  ogni qualvolta è stato possibile. In realtà, anche durante le chiusure l'attività non si è mai fermata  per la volontà di tenere sempre vivo e attivo il contatto con il pubblico. A partire da “Radio Caos”  che ha coinvolto l'intero consorzio procedendo con le proposte delle singole associazioni.  

Nuovofilmstudio ha attivato una piattaforma streaming su cui è stata spostata la programmazione  di sala con proposte cinematografiche di prima e seconda visione.  

E' stato rimodulato il progetto decennale rivolto alle scuole adattandolo alla nuova situazione  di DAD, spostando quindi anch'esso nello streaming e nel webinar per incontrare gli studenti,  confrontarsi in diretta con loro, costruire percorsi formativi e di approfondimento, ed è stato  possibile anche farli dialogare con due registi importanti quali Pietro Marcello e Francesco Munzi. 

E poi finalmente l'estate ha permesso di rinnovare l'atteso appuntamento di Cinema in Fortezza,  offrendo a Savona, alla regione e ai territori limitrofi un mese e mezzo di Cinema in sicurezza nel  contesto più suggestivo della città. 

Oggi siamo quindi felici di comunicare la recentissima riapertura (giovedì 23) con le proiezioni di  “Drive my car” di Ryusuke Hamaguchi, vincitore a Cannes del premio per la miglior sceneggiatura e  il nuovo lavoro di Andrea Segre “Welcome Venice”. Attualmente non è possibile anticipare la  programmazione futura data la cautela adottata dalle case di distribuzione che valutano le uscite  cinematografiche in base alla fruizione da parte del pubblico delle proiezioni. La programmazione  verrà quindi comunicata settimanalmente. Siete invitati a seguirci sul sito e sui social. 

La sala attualmente offre ancora un numero ridotto di posti a sedere che speriamo possano presto  aumentare e diventa importante che soci e cittadini riprendano confidenza con gli spazi chiusi,  permettendo la ripartenza di una programmazione forte e coinvolgente. 

Il Festival di Venezia quest'anno si è distinto per l'alta qualità dei film presentati in concorso  e fuori concorso lasciando prevedere una stagione di alto livello. 

Le attività parallele alla programmazione ordinaria non mancheranno; i primi approcci riguardano il  progetto “Entroterra” (documentari sull'entroterra savonese) di Mimmo Lombezzi; “Us, land and  pain” di Gianni Briano in arte Mr.Puma; “IMPA la città”, del regista savonese Diego Scarponi e con  l'associazione Finalmente Speleo la proiezione del film "Il Buco" di Frammartino, premio speciale  della giuria a Venezia, con ospiti i protagonisti. 

Un altra certezza è il progetto scuola, già in parte sostenuto dalla Fondazione De Mari, che  proseguirà anche quest'anno, secondo le esigenze che si verranno a creare, in versione web o in  presenza, come ci auguriamo, nella nostra sala cinematografica.  

Il momento non è facile ed è pieno di sfide, l'emergenza sanitaria non si è ancora conclusa e le  nuove normative in merito portano a nuove difficoltà di gestione. 

Noi siamo pronti, ora attendiamo che il pubblico ci accompagni nel nostro impegno.

 

RAINDOGS HOUSE 

Il I° di ottobre con il doppio concerto serale di Johnny Rawls, leggenda dalla carriera cinquantennale del soul  e del blues proveniente dagli USA/Mississippi, si inaugura la 14° stagione della Raindogs House. Dopo un'estate  intensa, ma sempre contingentata sia entro le mura del club, sia nelle sue uscite esterne nelle varie località  della provincia con il Riviera Jazz & Blues Festival, dove si è portato musica nazionale ed internazionale nelle  piazze delle nostre città, si riparte per una nuova stagione. Con le coordinate che sono quelle proprie della  nostra vocazione: mescolare i generi e proporre sempre il meglio possibile. Artisti/musicisti dall'Italia e  dal resto del mondo. Contro ogni avversità che nell'ultimo anno e mezzo ha portato anche tanti locali e  circoli come il nostro a chiudere, noi per fortuna continuiamo a poter fare il nostro lavoro. Essere  medium tra i musicisti ed il pubblico. Ci auguriamo tante cose, in primis di poter ritornare il prima possibile a  vivere la musica dal vivo nella sua maniera più omnicomprensiva e senza limitazioni così da poter dare ai nostri  soci il meglio della programmazione – come abbiamo sempre fatto – e anzi alzare ancora di più il livello della  qualità. 

Dopo questa seconda estate di "emergenza" siamo sicuri che le proposte della Raindogs House siano tanto  ardite quanto necessarie. La possibilità e la volontà di rischiare fa parte del nostro modo di essere, ancora dopo  14 anni. E dopo questa tempesta che ci ha investito siamo ancora in piedi. Pronti a farvi ballare (quando si  potrà), sognare e vivere la musica nell'unico modo che noi concepiamo: fruendone dal vivo insieme ad altre  persone. Perché la musica, il cinema, il teatro sono eventi sociali che muovono e uniscono le persone. E  in un momento così disperatamente divisivo noi pensiamo che l'arte, la bellezza e la con-partecipazione  siano la sola risposta giusta. 

Durante l'estate il Raindogs non si è fermato e oltre ai concerti e alle serate si è lanciato in una nuova  avventura. Il progetto 'Raindogs band', rivolto ai giovanissimi e giovanissime realizzato con il sostegno della  Regione. Questo progetto si è sviluppato in otto incontri proponendo come attività centrale la musica d'insieme.  I ragazzi e ragazze coinvolti sono stati diciassette tra i 14 e 18 anni. Raindogs Band ha dato la possibilità agli  adolescenti del corso di avere uno spazio dove incontrarsi, socializzare e imparare suonando insieme.  Stiamo proprio in questi giorni cercando di renderla una realtà continuativa anche per i prossimi mesi. 

Sono già diversi i concerti fissati per questa stagione, anche se le difficoltà, in particolare quella della capienza  ridotta, talvolta possono limitarci nella realizzazione di quello che è il nostro obiettivo. Ma siamo altrettanto  consapevoli che il sottosuolo musicale è pieno zeppo di perle da scoprire, ascoltare e di cui innamorarsi, ed  esplorare nuovi suoni dal mondo è quello che più ci piace fare, non è assolutamente detto quindi che per  godere di un bel concerto live si debba per forza andare a scomodare nomi altisonanti. Anzi. Dopo  l'inaugurazione del primo ottobre si continua sabato 2 con il concerto degli Extrema Ratio musica  sperimentale, cruda e suonata con il cuore. Martedì 5 Steve Wynn uno degli eroi della musica underground  statunitense leader dei Dream Syndacate ci delizierà con un suo concerto in solo. Venerdì 8 la musica  elettronica si mischia al jazz con i siciliani Trrmá. Sabato 8 uno dei maestri in Italia del blues, Roberto Menabò,  ci farà capire che anche se non sei nato nel sud degli States puoi essere un credibilissimo bluesman. Non  mancheranno certamente le più interessanti realtà locali a farci ascoltare quanto la musica originale e  autoprodotta abbia un incredibile potere di coinvolgimento, ecco così che sabato 16 luglio il famigerato  collettivo dei Mangiatutto occuperà la nostra sala. Poi venerdì 22 il rock, country e western dell'Elvis francese  Eddy Ray Cooper. Mentre sabato 23 torniamo ai piani alti del rock underground con Chris Brokaw e la sua  carriera trentennale. Domenica 24 doppio concerto al femminile con la cantautrice sperimentale danese Emma  Acs e la violoncellista americana Helen Money. 

Tanti altri concerti sono in cantiere vi aspettiamo per goderne tutti insieme, conoscere nuovi suoni, alimentare  la curiosità, parlare di musica, criticare, conoscere nuove persone e assaggiare l’ormai leggendario  raindogsburger accompagnato da una bibita bella fresca. Allé! 

>>>Trovate i biglietti per tutti i concerti in cassa la sera stessa oppure per essere sicuri di non perderli  online al link: https://www.musicglue.com/circolo-raindogs-house  

Info: raindogshouse@gmail.com 

!!!! I ragazzi under 25 godranno di alcune agevolazioni: tessera ed ingresso ai concerti a costo ridotto.

 

CATTIVI MAESTRI 

Finalmente torniamo a scrivere della nostra stagione. Domenica 23 febbraio 2020 ci siamo salutati convinti di  rivederci il fine settimana successivo e invece, ad esclusione di qualche spettacolo in streaming, abbiamo  dovuto aspettare 592 giorni per arrivare all’inizio di una nuova stagione teatrale. 

Iniziamo a presentarvi la prima metà di questa programmazione, non perché non ci siano idee sulla seconda  (ce ne sono, e tante) ma semplicemente perché siamo attori e si sa che la gente di spettacolo è superstiziosa.  Quindi, nel rispetto del timore dell’invidia degli dei, ecco i primi 6 spettacoli per adulti. 

Apre Annapaola Bardeloni con “A guerra finita”, ma i nuovi ospiti non mancano: ad ottobre ospiteremo il  toscano Teatro Guascone che con maestria (ed un’esperienza trentennale) unisce musica, pensiero e sorriso  nel suo spettacolo a sfondo comico e filosofico “Urge”; a dicembre la compagnia under 35 Onda Larsen porta a  Savona lo spettacolo record di incassi nel Torino Fringe Festival 2019 “Io, me e Lupin!”. A novembre ci sarà  anche un nostro spettacolo, adatto a bambini e adulti “Barbablu”, la ricorrenza è la manifestazione contro il  femminicidio, l’occasione una fiaba. 

Dopo essersi interrotto a causa della pandemia, riparte anche il progetto Spirali con l'intento di creare una  sinergia sempre più stretta tra 4 realtà teatrali liguri che condividono una programmazione nei rispettivi spazi: il  teatro Il Sipario Strappato (Arenzano), Teatro Cattivi Maestri/Officine Solimano (Savona), Teatro Garage  (Genova), Teatro dell'Ortica (Genova). Si tratta di spettacoli in prevalenza al femminile e con artisti under 35,  per offrire nuove occasioni di crescita a professionalità regionali e nazionali. Noi ospiteremo: “Orfeo a pezzi”,  “Perché anche io sono una donna” e “Antigone”. 

Non mancano gli spettacoli per l’infanzia con il debutto in stagione di “Via degli Oleandri, 22-Chi ha rapito  tata marì”, la replica di “Barbablu” e “Il pesciolino d’oro”, e Teatro Pilar da Livorno con “I racconti dei saggi  samurai”. 

Grazie a questo percorso artistico e al costante lavoro con i bambini attraverso i nostri laboratori e le scuole,  quest’anno siamo stati riconosciuti dal Ministero della cultura come Impresa di produzione di teatro di  innovazione nell’ambito della sperimentazione e del teatro per l’infanzia e la gioventù: non possiamo  nascondere che per noi, piccola compagnia di provincia, si sia trattato di un traguardo importante. La direzione artistica del progetto per il 2021 è stata affidata ad Annapaola Bardeloni con la quale abbiamo  immaginato il progetto "Caro amico, sono un bambino di Savona" che, insieme al Progetto Holden (per il quale  ancora una volta dobbiamo ringraziare il finanziamento della Fondazione De Mari), proponiamo alle scuole per  continuare ad insegnare ai bambini la complessità del mondo.  

Bentornati! 

“Ripartire dai più piccoli significa, per noi, creare le REALI possibilità di un cambiamento, andando oltre i clichè che  replicano una (finta) normalità che oggi, lo abbiamo inteso tutti, non può essere la base della nostra socialità e del  nostro lavoro. 

Per questo di fronte ad un rimpicciolirsi degli spazi e delle opportunità rispondiamo con un allargamento dello  sguardo e delle intenzioni. 

La pandemia ha messo il mondo in un unico grande contenitore colmo di paure, dubbi, domande e i bambini  sono stati i primi ad essere colpiti.  

Ma cosa è accaduto ai bambini in altri posti del mondo? 

"Caro amico, sono un bambino di Savona" ha l'obiettivo di mettere in contatto bambini di varie parti del mondo che  possano raccontarsi e creare relazioni con qualcuno e qualcosa che è difficile anche solo da immaginare. Attraverso la scrittura di lettere (mezzi, apparentemente desueti, ma che danno la possibilità di ridefinire tempi e  spazi, di porsi domande, di aspettare risposte) metteremo in contatto inizialmente bambini di Savona con quelli della  città di Rosario in Argentina e Montevideo in Uruguay.” 

La direttrice artistica Annapaola Bardeloni

 

GLI ULTIMI 18 MESI 

CAOS – Consorzio Associativo Officine Solimano 

Anche nel periodo di lockdown e di chiusure forzate non è mancata la presenza attiva sul territorio  attraverso proposte in streaming che hanno visto la collaborazione delle 3 associazioni (Radio Caos)  ma anche proposte separate: teatro per le scuole e per adulti; proposte cinematografiche in  piattaforma streaming e progetto rivolto alle scuole; dirette facebook di concerti-dj set e interviste  con musicisti. E' stata un’occasione per imparare ad utilizzare nuovi strumenti per mantenere vivo il  legame con il pubblico e con i giovani anche nella distanza fisica, con attività che normalmente si  alimentano con il contatto umano. 

Radio Caos: 70 giornate circa, 5.000 spettatori circa, programmi di cinema musica e teatro dalle 17  alle 22 tutti i giorni. 

Solimanodopera, un’asta partita dai soci in cui artisti di Savona hanno messo a disposizione le loro  opere d’arte il cui ricavato è andato a sostegno delle Officine Solimano  

Sostegni: 

Bandi vinti 2020: 

Compagnia di Sanpaolo “Rincontriamoci” 

Fondazione De Mari – attività istituzionale 

Bandi vinti 2021: 

Compagnia di Sanpaolo “Space” 

Fondazione De Mari – attività istituzionale 

NUOVOFILMSTUDIO 

2020: 

94 giornate di apertura + Cinema in Fortezza (contingentato) 

7800 ingressi in sala (-65% rispetto al 2019) + 5140 Cinema in Fortezza (-58% rispetto al 2019)  Il progetto scuole si è interrotto a fine febbraio, abbiamo incontrato 650 studenti. Nel periodo di chiusura è stata attivata la piattaforma streaming in sostituzione della sala  cinematografica. Presenze circa 300. 

Realtà ospitate: 

Seconda edizione festival “Corti d'amore” 

Rassegna documentari dell'Internazionale (Find the cure) 

2021 

56 giornate di proiezioni per un totale di 2000 spettatori 

Cinema in Fortezza 5200 spettatori 

- progetto scuole realizzato in webinar (sostenuto da Fondazione de Mari) 

- abbiamo incontrato 950 studenti + 90 sui percorsi di alternanza scuola-lavoro Laboratori e altro:  

- Bando “Restart – giovani”della Regione Liguria: incontrati 200 bambini in sala - Realizzazione di un cortometraggio con la scuola media in apertura dell’estate: rivolto a 30  studenti. 

Sostegni: 

Bandi vinti 2020 

Camera di commercio per il progetto Cinema in Fortezza 

Fondazione De Mari per il progetto scuole 

Bandi vinti 2021

Camera di commercio per il progetto Cinema in Fortezza 

Fondazione De mari per il progetto scuole 

Regione Liguria “Restart – giovani” 

Sostegno dagli associati attraverso 5x1000 e con numerosi tesseramenti nonostante la chiusura Supporti economici ricevuti per l'emergenza da: 

Europa Cinemas - Agenzia delle Entrate – Ministero della Cultura 

RAINDOGSHOUSE 

2020 

2700 presenze in 41 giornate di apertura 

Nel periodo di chiusura sul canale Radio Caos, l’associazione ha condotto numerosi programmi  musicali, con ospiti, tenendo vivo il rapporto con i soci anche attraverso facebook  Non appena è stato possibile, a giugno sono ripartiti gli incontri in terrazza.  

22 appuntamenti 1000 partecipanti 

Non è mancato il Riviera Jazz & Blues Festival (versione contingentata) 

2021 

1900 presenze in 40 giornate di apertura 

Riviera Jazz & Blues Festival (versione contingentata) 

Laboratorio musicale:  

Bando “Restart – giovani”della Regione Liguria: incontri con 18 ragazzi per costituire la Raindogs  Band. 

Sostegni 

Bandi vinti 2020: 

Fondazione De Mari, bando spettacolo dal vivo, per “Riviera Jazz & Blues Festival” Bandi vinti 2021:  

Fondazione De Mari, bando spettacolo dal vivo, per “Riviera Jazz & Blues Festival” Camera di commercio per “Riviera Jazz & Blues Festival” 

Ministero della Cultura (sostegno allo spettacolo dal vivo all’aperto) – emergenza Covid 

Sostegno dagli associati con numerosi tesseramenti nonostante la chiusura. Supporti economici ricevuti per l'emergenza da: 

Ministero della Cultura (EXTRA FUS) – emergenza Covid 

Agenzia delle entrate 

CATTIVI MAESTRI 

2020 

441 presenze in 8 giornate di apertura (gennaio/febbraio) 

Nel periodo di chiusura sul canale Radio Caos, l’associazione ha condotto un programma per  bambini “Le favole della buonanotte”, “Racconti intorno al PC” per la costruzione di una  drammaturgia in collaborazione con il pubblico e “Ritorno al futuro” interviste per immaginare gli  scenari futuri. 

Nell’estate ha realizzato circa 10 spettacoli tra Cene con delitto e teatro per l’infanzia” In totale le giornate di laboratorio sono state 52 (32 tra gennaio e febbraio e 20 tra settembre e  ottobre), interrotte poi a febbraio e ad ottobre a causa delle restrizioni.

 

In streaming sono stati fatti 5 spettacoli per il pubblico e per le scuole grazie al progetto Holden  finanziato dalla fondazione De Mari. 

2021 

Nel periodo invernale e primaverile sono stati realizzati 8 spettacoli in diretta streaming per le  scuole e per il pubblico a casa. 

Durante gli spettacoli per le scuole si sono collegati fino a 50 classi contemporaneamente per un  totale circa di 1000 studenti coinvolti (Progetto Holden). 

Nel periodo estivo, oltre alle singole repliche degli spettacoli e le cene con delitto, è nata la rassegna  di teatro per i borghi della provincia di savona Wroom teatro (Fondazione De Mari) Laboratori 

- Bando “Restart – giovani” della Regione Liguria: incontri per 26 bambini 

Sostegni 

Bandi vinti 2020: 

Fondazione De Mari, settore educazione “Progetto Holden” 

Unione Buddisti Italiani 

Bandi vinti 2021: 

Fondazione De Mari, settore educazione “Progetto Holden” 

Fondazione De Mari, spettacolo dal vivo “Wroom teatro” 

Sostegno dagli associati attraverso 5x1000 e con numerosi tesseramenti nonostante la chiusura. 

Supporti economici ricevuti per l'emergenza da: 

Ministero della Cultura (EXTRA FUS) – emergenza Covid 

Ministero della Cultura (sostegno allo spettacolo dal vivo all’aperto) – emergenza Covid Agenzia delle entrate 

Attualmente sono 2 i bandi aperti con Regione Liguria (per la rassegna Spirali e per fondi per  progetti di inclusione sociale)  

Riconoscimenti Nazionali per l’attività artistica e culturale: 

Semifinalisti al bando “In Box Verde” 2020 con lo spettacolo “Il gigante egoista”. La compagnia è stata riconosciuta nel 2021 dal Ministero della cultura come IMPRESA DI  PRODUZIONE DI TEATRO DI INNOVAZIONE NELL’AMBITO DELLA SPERIMENTAZIONE E DEL TEATRO  PER L’INFANZIA E LA GIOVENTÙ.  

Grazie al riconoscimento del MiC per 2021, la compagnia Cattivi Maestri fa parte del programma Art  Bonus per cui: “Ai sensi dell'art.1 del D.L. 31.5.2014, n. 83, Disposizioni urgenti per la tutela del  patrimonio culturale, lo sviluppo della cultura e il rilancio del turismo, convertito con modificazioni in  Legge n. 106 del 29/07/2014 e s.m.i., è stato introdotto un credito d'imposta per le erogazioni liberali  in denaro a sostegno della cultura e dello spettacolo, il c.d. Art bonus, quale sostegno del  mecenatismo a favore del patrimonio culturale. Chi effettua erogazioni liberali in denaro per il  sostegno della cultura, come previsto dalla legge, potrà godere di importanti benefici fiscali  sotto forma di credito di imposta.” https://artbonus.gov.it/cose-artbonus.html

 

CALENDARIO PROSSIME ATTIVITÀ’ 

NUOVOFILMSTUDIO 

Drive my car (Doraibu mai kâ) 

di Ryûsuke Hamaguchi, con Hidetoshi Nishijima, Toko Miura, Reika Kirishima, Giappone 2021, 179’. Premio per  la miglior sceneggiatura al Festival di Cannes 2021 

gio 23 settembre (15.30 - 20.30) - ven 24 settembre (17.00 - 21.00) - sab 25 settembre (15.30 - 20.30) - dom 26  settembre (17.00 - 21.00) - lun 27 settembre (15.30) - mar 28 settembre (20.30) - mer 29 settembre (17.00) 

Welcome Venice 

di Andrea Segre, con Paolo Pierobon, Andrea Pennacchi, Roberto Citran, Italia 2021, 100’ lun 27 settembre (20.30 - 22.30) - mar 28 settembre (15.30 - 18.00) - mer 29 settembre (21.00) 

Eventi futuri con ospiti, data fissata 

giovedì 7 ottobre (20.30-21.30) ingresso libero fino esaurimento posti 

"Us, land and pain” di Gianni Briano in arte Mr.Puma 

ospiti il Regista Gianni Briano e l'attrice Sara Zaffignani 

Eventi futuri con ospiti, data da fissare 

“Entroterra” (documentari sull'entroterra savonese) di Mimmo Lombezzi; 

“IMPA la città”, di Diego Scarponi 

"Il Buco" di Frammartino premio speciale della giuria a Venezia con ospiti i protagonisti in collaborazione con  l'associazione "Finalmente Speleo" 

Progetto scuole 2021/2022 da calendarizzare. 

CATTIVI MAESTRI 

Venerdì 8 ottobre, ore 20.30, Sabato 9 ottobre, ore 20.30 

A guerra finita, Storia di Giorgio il partigiano nero 

Di e con Annapaola Bardeloni. Effetti sonori di Chiara Tessiore. Supporto tecnico Francesca Giacardi. 

Sabato 16 ottobre, ore 20.30, Domenica 17 ottobre, ore 16.00 

(Considerato il numero limitati di posti, in caso di una notevole affluenza sarà attivata un’ulteriore replica alle ore  18.00) 

Via degli Oleandri, 22 - Ovvero: Chi ha rapito Tata Marì? 

Spettacolo per l’infanzia scritto e diretto da Annapaola Bardeloni. Con Francesca Giacardi e Maria Teresa  Giachetta. Musiche del Trio Lescano, arrangiamenti di Stefan Gandolfo. Compagnia Cattivi Maestri. Produzione  2021. 

Sabato 30 ottobre, ore 20.30 

Urge - Come dal nichilismo cosmico passammo alla torta Sacher 

Di Andrea Kaemmerle, con Francesco Bottai (voce e chitarra) e Andrea Kaemmerle. Teatro Guascone. 

Domenica 14 novembre, ore 16 

I racconti dei saggi samurai 

Spettacolo per l’infanzia. Regia di Francesco Cortoni. Con Alessia Cespuglio e Francesco Cortoni. Produzione  Pilar Ternera/NTC con il contributo di Regione Toscana e Comune di Livorno. 

Sabato 20 novembre, ore 20.30 

(Considerato il numero limitati di posti, in caso di una notevole affluenza sarà attivata un’ulteriore replica venerdì 26  novembre alle 20.30) 

Barbablù

Dalla fiaba di Charles Perrault. Testo di Antonio Tancredi, Francesca Giacardi e Maria Teresa Giachetta. Regia di  Antonio Tancredi.Compagnia Cattivi Maestri. Produzione 2019. 

Sabato 27 novembre, ore 20.30 

Orfeo a pezzi 

Con Salvatore Coco, Alessandra Munerol, Sara Polo, Ivano Vigo. Ispirato al libro omonimo di Fabio Biale.  Compagnia Le mani e le nubi teatro.  

Spettacolo realizzato nell’ambito della rassegna Spirali finanziata dalla Regione Liguria. 

Sabato 4 dicembre, ore 20.30 

Perché anche io sono una donna 

Testo e regia di Lazzaro Calcagno. Con Sara Damonte. Percussioni di Enrico Bovone. Produzione 2021 Sipario  Strappato. 

Spettacolo realizzato nell’ambito della rassegna Spirali finanziata dalla Regione Liguria. 

Venerdì 10 dicembre, ore 20.30, Sabato 11 dicembre, ore 20.30  

Io, me e Lupin 

Scritto e diretto da Lia Tomatis. Con Riccardo De Leo, Luciano Faia, Gianluca Guastella, Lia Tomatis. Disegno luci  Mauro Panizza. Scene Jacopo Valsania. Costumi Valentina Menegatti. Produzione Fondazione Tpe, Onda Larsen  Teatro. 

Venerdì 17 dicembre, ore 20.30 

Antigone - Monologo per donna sola 

Regia Amedeo Anfuso. Di e con Debora Benincasa. Anomalia Teatro. 

Spettacolo selezionato Intransito 2017 - Spettacolo selezionato dal Italian Theatre Festival New York - Vincitore  del Premio Mauro Rostagno alla migliore drammaturgia. 

Spettacolo realizzato nell’ambito della rassegna Spirali finanziata dalla Regione Liguria. 

Domenica 19 dicembre, ore 16.00 

(Considerato il numero limitati di posti, in caso di una notevole affluenza sarà attivata un’ulteriore replica alle ore  18.00) 

Il pesciolino d’oro 

Spettacolo per l’infanzia con attori e pupazzi ispirato alla fiaba russa di Aleksandr Pushkin. Con Francesca  Giacardi e Maria Teresa Giachetta, Jacopo Marchisio. Compagnia Cattivi Maestri. Produzione 2019. 

CALENDARIO PER LE SCUOLE - Progetto Holden finanziato dalla Fondazione De Mari Autunno 

SCUOLA SECONDARIA 

Venerdì 29 ottobre, ore 11 

Urge - Come dal nichilismo cosmico passammo alla torta Sacher, Teatro Guascone 

Giovedì 2 dicembre, ore 11 

A guerra finita, Storia di Giorgio il partigiano nero - di e con Annapaola Bardeloni.  

SCUOLA PRIMARIA 

Martedì 19 ottobre, ore 14.15 

Via degli Oleandri, 22 - Ovvero: Chi ha rapito Tata Marì? - Compagnia Cattivi Maestri. Produzione 2021. 

Mercoledì 24 novembre, ore 11, Giovedì 25 novembre, ore 11 

Vita da burattini, Teatro della Tosse 

Martedì 14 dicembre, ore 14.15 

Barbablù, dalla fiaba di Charles Perrault. Compagnia Cattivi Maestri.

10 

 

RAINDOGS HOUSE 

Venerdì 1 ottobre - DOPPIO CONCERTO ORE 20 E 22 

Johnny Rawls & Band 

Sabato 2 ottobre  

Extrema Ratio + Gotho 

Martedì 5 ottobre  

Steve Wynn 

Venerdì 8 ottobre  

Trrmá + Danny Lo Scippo 

Sabato 9 ottobre  

Roberto Menabò 

Venerdì 15 ottobre  

Can You Dig It/ w Ma Mi 

Sabato 16 ottobre  

Mangiatutto + Giro 

Venerdì 22 ottobre  

Eddy Ray Cooper 

Sabato 23 ottobre  

Chris Brokaw + 3 fingers guitar 

Domenica 24 ottobre  

Emma Acs + Helen Money 

Martedì 2 Novembre  

Orlok 22 sonorizzano Nosferatu

com

Ti potrebbero interessare anche:

Le notizie de LA NUOVA SAVONA

lunedì 25 ottobre
Amici e avversari
(h. 17:55)
giovedì 21 ottobre
Aquiloni
(h. 18:11)
domenica 17 ottobre
sabato 16 ottobre
Ballard in Albisola
(h. 07:42)
venerdì 15 ottobre
mercoledì 13 ottobre
martedì 12 ottobre
domenica 10 ottobre
Il buco
(h. 16:46)
venerdì 08 ottobre